Pugni ad anziana che difende catenina

08-05-2014

E’ arrivato nella serata di ieri da parte dei Carabinieri della Radiomobile di Spoleto l’arresto di un 37enne per tentata rapina. L’uomo, con diversi precedenti di Polizia, di nazionalità marocchina ma residente da tempo a Spoleto, intorno alle 19.30 si è appostato nei pressi di un’abitazione in via Cacciatori delle Alpi e, quando un’anziana signora è rincasata, sola, l’ha aggredita con violenza per strapparle la catenina d’oro che aveva al collo.

Pugno in testa – Inaspettata la reazione della donna che, per nulla intimorita dal tentativo di rapina, ha lottato con tutte le sue forze costringendo il giovane a desistere dal suo intento. Questi, per liberarsi della signora e fuggire prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, le ha sferrato un pugno in testa, costringendola a ricorrere alle cure dei sanitari in ospedale (le sue ferite sono state giudicate guaribili in 15 giorni).

Arrestato – Ma la fuga del 37enne è durata ben poco. I particolari forniti dai passanti alla pattuglia della Radiomobile hanno infatti permesso ai Militari di rintracciarlo a poca distanza dal luogo del crimine e trarlo in arresto. Ora si trova ristretto nel carcere spoletino di Maiano in attesa del giudizio di convalida da parte dell’autorità giudiziaria.

http://tuttoggi.info/?p=212284

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Pesaro

RSS Feed Widget

Lascia un commento