Africani: nigeriano trova moglie incinta a letto con un altro

28-06-2013

VICENZA. Non parla italiano, non sa scrivere e sa a malapena due parole d’inglese. Così per spiegare agli agenti della questura il motivo di quella lite, delle urla, dei mobili spaccati e della sua mano sanguinante continuava a ripetere «fiki-fiki, fiki-fiki». Cioé quello che, è riuscito poi a raccontare, stava facendo la sua donna con un altro. Scoperta l’altra sera quando lui si è presentato a casa sua in via Fabiani a San Pio X senza avvisarla. Perché pensava di farle una sorpresa. La sorpresa gliel’ha aveva invece fatta lei, trovata a letto con un altro e quanto pare anche con un’amica presente. Particolare non irrilevante: sta aspettando un figlio da quell’uomo che pensava di venirla a trovare. Sono le 22.50 quando arriva la chiamata al 113. A telefonare i residenti di via Fabiani, una laterale di viale della Pace, che sentono urlare e vedono quell’uomo con una mano sanguinante che si agita in strada. Arriva la pattuglia, ma non è facile farsi capire. Perché non parla italiano. Solo dopo scopriranno che è nigeriano, ha 23 anni e vive a Ferrara. Racconta che ha una relazione con una donna di 29 anni, anche lei dalla Nigeria, che vive a Vicenza e che aspetta un figlio da lui. E al 4° mese di gravidanza. Così l’altro ieri ha avuto la mica tanto bella idea di farle una sorpresa, è partito da Ferrara senza avvisarla e si è presentato la sera a casa sua. Solo che non l’ha trovata davanti alla tv né lei gli è corsa incontro ad abbracciarlo. Ma abbracciava invece un 30enne sudanese con cui stava facevano “fiki-fiki”, vecchia parolina forse nata da qualche gergo africano e diventata in Italia anche una canzoncina, che significa fare l’amore. Il giovane nigeriano va su tutte le furie, tra l’altro in casa c’è anche un’altra donna di 25 anni.

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/528870_trova_la_sua_donna_con_lamantesi_infuria_e_devasta_labitazione/

E’ questo, il ‘ringiovanimento demografico’ della Kyenge che renderà l’Italia un paese ‘migliore’. Chi credete che dovrà mantenere – come già avviene negli Usa e in Inghilterra – questi ‘figli di nessuno’? Quale ‘ricchezza’, da chi non sa nemmeno scrivere, e da chi ha questo concetto della morale?

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento