Furti e rapine erano il loro “lavoro”: arrestati sette immigrati

22-06-2014

Montecatini 21 giugno 2014 – La polizia ha eseguito sette ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal giudice per le indagini preliminari di Pistoia a carico di sei albanesi e un rumeno, residenti a Pescia, Uzzano e Montecatini, tutti dediti alla commissione di furti e rapine ai danni di scuole ed esercizi commerciali. Gli arresti rappresentano il pieno accoglimento dell’impianto accusatorio  presentato dalla squadra mobile della questura di Pistoia al pubblico ministero Luciano Padula, grazie un’attività investigativa iniziata lo scorso novembre e svolta con l’aiuto di strumenti, tecnologici nonché mediante numerosi servizi sul territorio. Nel corso delle investigazioni si è potuto pervenire alla ricostruzione di 19 episodi commessi ai danni di altrettanti obiettivi (bar – tabacchi, negozi di abbigliamento, ristoranti, scuole pubbliche e distributori di benzina) tutti nella zona della Valdinievole.

http://www.lanazione.it/montecatini/cronaca/2014/06/21/1081653-polizia_sette_arresti_furti_rapine_valdinievole.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Pistoia

RSS Feed Widget

Lascia un commento