Category: Crimini Immigrati

Modena, Tunisino la getta a terra per scipparla

Getta a terra una donna per scipparla, arrestato a Baggiovara

Un giovane straniero ha tentato uno scippo verso le ore 16 di ieri nella frazione di Baggiovara. Il ragazzo ha cercato di cogliere di sorpresa una donna che stava camminando lungo via Jori: l’ha avvicinata e le ha afferrato la borsetta, ma la vittima ha resistito. La signora è caduta a terra nella breve colluttazione, ma è riuscita ad aggrapparsi alla borsa e a scoraggiare l’assalitore, che è fuggito di corsa.

Tutto è avvenuto sotto gli occhi di alcuni testimoni, in particolare di una residente che ha avvertito la Polizia e ha fornito agli agenti intervenuti sul posto una descrizione dello scippatore. Grazie a questo identikit gli uomini della Volante non hanno impiegato molto a rintracciare il ragazzo.

Si tratta di un 19enne di origine tunisina, clandestino e finora sconosciuto alle forze dell’ordine, che è stato tratto in arresto con l’accusa di tentata rapina. Tutto si è svolto in maniera concitata e la stessa vittima dello scippo – fortunatamente illesa – si è allontanata senza che i poliziotti potessero segnare le sue generalità. Manca quindi la denuncia della donna, nei confronti dei quali la Procura muove un appello affinche è si metta in contatto con le forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti: http://www.modenatoday.it/cronaca/scippo-via-jori-arresto-donna-21-giugno-2017.html

Bande, gerarchie e cerimonie di iniziazione: la mafia nigeriana


La Stampa
Bande, gerarchie e cerimonie di iniziazione: la mafia nigeriana …
La Stampa
La mafia nigeriana ha radici anche a Novara. E non lo dicono solo le grandi inchieste (come l’operazione «Athenaeum» conclusa dalla polizia locale di Torino …

altro »

Importuna i bagnanti e poi si scaglia contro i carabinieri: arrestato

CAROVIGNO – Due arresti a Carovigno da parte dei carabinieri. Uno riguarda un 23enne marocchino domiciliato a Latiano, l’altro un 58enne del posto.

Il 23enne, Nafi Abdellah è accusato di “violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni”. Il giovane in evidente stato di ebbrezza alcolica, in contrada Carisciola, ha procurato disturbo ai bagnanti, alla vista dei carabinieri gli si è scagliato contro di essi, improvvisamente ed inspiegabilmente. Immediatamente bloccato è stato arrestato e rinchiuso in carcere.

Il 59enne, invece, è Salvatore Greco. Deve espiare una pena residua di 1 anno e 3 mesi di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di “violazione della nuova disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto”. L’arrestato, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato posto ai domiciliari.

http://www.brindisireport.it/cronaca/importuna-i-bagnanti-e-poi-si-scaglia-contro-i-carabinieri-arrestato.html

Ventimiglia, extracomunitario ubriaco dà in escandescenza


Riviera24.it
Ventimiglia, extracomunitario ubriaco dà in escandescenza davanti …
Riviera24.it
Ventimiglia. Un extracomunitario di 19 anni è stato soccorso questo pomeriggio poco prima delle 17,30 in via Roma, davanti al supermercato Carrefour.

altro »

Picchiano ragazzini: marocchino e brasiliana arrestati


Bergamosera
Picchiano ragazzini: marocchino e brasiliana arrestati
Bergamosera
SAVONA — Hanno picchiato dei minorenni ma alla fine sono stati arrestati. Un marocchino di 24 anni e una brasiliana di 20 anni sono stati arrestati dai carabinieri. E’ accaduto in provincia di Savona. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, la

Rissa tra Imam di Umbertide e marocchino, entrambi finiscono in …


Umbria Journal il sito degli umbri

Sassi contro auto e passanti a Catania, arrestato romeno ubriaco

Sassi contro auto e passanti a Catania, arrestato romeno ubriaco
Giornale di Sicilia
CATANIA. Un romeno di 27 anni senza fissa dimora è stato arrestato dai carabinieri a Catania dopo che, sotto l’effetto di sostanze alcoliche, si è arrampicato su una vecchia torre, in Via Medea, e ha cominciato a scagliare grossi sassi posti alla sua

altro »

Nigeriano rapinato e ferito con un coltello da sei nordafricani


Umbria Journal il sito degli umbri
Nigeriano rapinato e ferito con un coltello da sei nordafricani
Umbria Journal il sito degli umbri
PERUGIA – Verso le 15 di ieri un cittadino nigeriano ha contattato il 113 chiedendo l’intervento della Polizia dopo essere stato rapinato e ferito con un coltello da sei nordafricani. All’arrivo della Volante l’uomo riferiva che poco prima, mentre
Perugia, nigeriano preso per il collo e rapinato: catturato l’aggressoreUmbria 24 News

tutte le notizie (7) »

A 20 anni già 20 arresti, Rom

A soli 22 anni ha già alle spalle oltre venti furti e rapine: arrestata prima di mettere in atto un altro colpo

Insieme alla sua complice minorenne stava cercando di mettere in atto un altro furto, ma i condomini di un palazzo a Madonna Alta hanno avertito subito la polizia dopo le numerose richieste da parte delle due giovani di farsi aprire il portone d’ingresso. Gli agenti delle Volanti, che proprio a ridosso delle vacanze estive stanno intensificando i controlli finalizzati, soprattutto, al contrasto dei furti nelle abitazioni lasciate vuote anche per lunghi periodi, si sono immediatamente messi sulle tracce delle ladre, rintracciate in un bar e identificate.

Accompagnate in Questura per gli approfondimenti necessari, è emerso che entrambe, originarie della Serbia, avevano precedenti alle spalle.. In particolare la più grande, a soli 22 anni, aveva al proprio attivo un consistente curriculum criminale, fatto di oltre 20 episodi di furto, diverse rapine e innumerevoli evasioni nonché destinataria di diversi fogli di via da altrettanti Comuni distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Destinataria anche di un ordine di cattura in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Rimini nel marzo scorso nell’ambito di un procedimento per furto, è stata arrestata e portata al carcere di Roma mentre la complice, data la minore età e l’assenza di familiari, è stata affidata ad una comunità.

Potrebbe interessarti: http://www.perugiatoday.it/cronaca/arresti-di-polizia-presa-ladra-a-madonna-alta.html

Quattro albanesi e un nigeriano seminano il panico nel centro


Il Secolo d’Italia
Quattro albanesi e un nigeriano seminano il panico nel centro di …
Il Secolo d’Italia
A chiamare il 112 del centro di Firenze sono stati cittadini che hanno assistito ad uno scontro tra un cittadino nigeriano e quattro albanesi.

altro »