Bologna: il centro è ‘off limits’ per gli italiani, altro ragazzo offeso e pestato da 4 immigrati

14-12-2013

Bologna, 14 dicembre 2013 – Ennesima rapina in centro. Questa volta la vittima è un ventenne italiano. E’ successo nella centralissima via Indipendenza, la notte del 7 dicembre. Il giovane era insieme a tre amici: a un certo punto, è scomparso e i tre lo hanno rivisto comparire poco dopo accompagnato da quattro giovani, all’apparenza stranieri. Questi hanno iniziato ad inveire contro i tre, poi hanno colpito il giovane con un pugno alla mandibola e lo hanno rapinato. Quando il ragazzo si è ripreso, non aveva più portafogli, chiavi e cellulare. I quattro erano già scappati.

Sull’ennesimo episodio di rapina è intervenuto il procuratore aggiunto Valter Giovannini: “Non bisogna reagire in questi casi. Ma la cosa migliore da fare è osservare con estrema attenzione l’autore del reato, cogliendo tutti i particolari utili, altezza, abbigliamento, presenza di tatuaggi, orecchini, chiamando quindi appena possibile il 113 o il 112, che svolgendo solleciti sopralluoghi, alle volte riescono ad individuare i responsabili dei furti o delle rapine da strada”. Nei giorni scorsi, in piazza Verdi, un altro ragazzo si era visto puntare una pistola in faccia per un paio di guanti.

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2013/12/14/996758-rapina-via-indipendenza-aggressione.shtml

RelatedPost

Bologna, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento