Category: Bologna

Pizzaiolo bengalese massacra di botte la moglie disobbediente

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/20/botte-e-violenze-alla-moglie-che-non-rispetta-obblighi_4281e889-a32d-4438-a163-adeda7e7fca8.html

BOLOGNA, 20 NOV – Era convinto che la moglie non rispettasse gli obblighi di famiglia, quelli stabiliti dalla religione, e per questo l’avrebbe più volte picchiata, minacciata di morte e costretta a rapporti sessuali contro la sua volontà. Un pizzaiolo 32enne, originario del Bangladesh, è stato arrestato dai Carabinieri di Fontanelice (Bologna) con le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e lesioni personali aggravate.


    L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere chiesta dalla Procura di Bologna e firmata dal Gip Domenico Panza, a seguito delle indagini avviate circa tre settimane dai Carabinieri della cittadina dell’Imolese. La moglie dell’uomo, una sua connazionale poco più che ventenne e madre di due bambini piccoli, si era rivolta ai militari per chiedere aiuto, dicendo di essere in pericolo di vita. Secondo il suo racconto, il marito aveva cominciato a maltrattarla circa due anni fa, al suo arrivo in Italia dove lui già viveva.
    L’avrebbe sottoposta a umiliazioni, minacce di morte, percosse, violenze sessuali e isolamenti a casa dedicati alla preghiera, con la possibilità di uscire soltanto per andare a fare la spesa e vietandole qualsiasi contatto sociale, per evitare di farla interagire con la comunità italiana. Dopo la denuncia della donna i carabinieri avevano da subito attivato il protocollo previsto dal ‘Codice Rosso’, sulla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere. 

Migranti: a morte se rifiuta matrimonio combinato

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/31/pena-di-morte-e-minacce-se-rifiuta-matrimonio-combinato_3c4328e4-b06f-40c0-a147-0cbc5efad707.html

– Una ragazza di origine straniera ha rifiutato un matrimonio combinato che la famiglia voleva imporle con minacce e anche con una pena di morte se avesse violato la tradizione convolando a nozze di nascosto. Spaventata per la situazione e temendo per la propria incolumità, la giovane ha chiesto aiuto ai Carabinieri. E’ successo nel Bolognese, a ricostruire tutto sono stati i militari di Alto Reno Terme, ascoltando i racconti della vittima, sostenuta dal fidanzato e da alcuni amici tutti di nazionalità straniera.
    Non potendo accettare che lei sposasse un giovane diverso da quello che avevano scelto per lei, i familiari, hanno chiarito gli accertamenti, hanno minacciato la giovane che, confidandosi con il compagno e gli amici, si convinta chiedere aiuto andando in caserma. I militari hanno preso provvedimenti assistendo la ragazza, vittima di maltrattamenti in famiglia. (

Bologna, finisce nelle mani di tre immigrati: schiaffi, pugni e calci

Bologna, uomo finisce nelle mani di tre immigrati: schiaffi, pugni e calci per punirlo e intimidirlo

Africano irrompe in casa sua e tenta stupro: fuga mezza nuda in strada

na aggressione avvenuta in casa, un arresto per violenza sessuale, la ragazza che fugge, seminuda, da casa sua. Sono i contorni del fatto accaduto nel caseggiato di Piazza dei Colori, dove un uomo è stato prelevato dai carabinieri e portato in carcere in stato di fermo.

I fatti si riferiscono a lunedì scorso, intorno alle 13:30. Secondo quanto ricostruito lo sconosciuto è entrato nel giardino in un appartamento al piano terra del blocco di case adiacente via Mattei, per poi trovare la ragazza -una ventenne- all’interno, uscita nel frattempo per aver sentito alcuni rumori.

L’uomo ha poi aggredito la giovane. Di li sarebbe poi nata una colluttazione, con lui intento a volere approfittare di lei. La donna però si è divincolata e, con i vestiti lacerati, si è poi portata in strada, passando per l’androne condominiale e dando l’allarme. Le grida infine hanno attirato le attenzioni dei vicini, che hanno chiamato i carabinieri. I militari del Radiomobile di Bologna infine, hanno trovato il giovane nelle vicinanze dell’appartamento in questione ancora a torso nudo e scalzo.

Bloccato e identificato in un 30enne, cittadino ivoriano, il soggetto è risultato essere senza fissa dimora e disoccupato. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 30enne ivoriano, gravato da precedenti di polizia, è stato rinchiuso in carcere, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Ragazzo massacrato di botte da 3 clandestini – VIDEO

Immigrato si masturba per strada a Bologna

E' accaduto questa notte…

Posted by BolognaToday on Saturday, July 18, 2020

Immigrato si divertiva a sfondare le auto e rubare tutto

Una serie di episodi che aveva allarmato il quartiere nei giorni scorsi

Posted by BolognaToday on Monday, July 6, 2020

Bar chiude, migrante ferisce barista

L'episodio ieri sera

Posted by BolognaToday on Monday, July 6, 2020

Immigrato sfascia 5 auto nella notte

Nella notte…

Posted by BolognaToday on Thursday, July 2, 2020

Tenta rapina e viene pestato dai clienti

A dare l'allarme una cliente in attesa fuori dal negozio

Posted by BolognaToday on Thursday, July 2, 2020