Category: Bologna

Immigrato sfascia 5 auto nella notte

Nella notte…

Posted by BolognaToday on Thursday, July 2, 2020

Tenta rapina e viene pestato dai clienti

A dare l'allarme una cliente in attesa fuori dal negozio

Posted by BolognaToday on Thursday, July 2, 2020

Ragazzino pestato per la collanina

vacanza rovinata per un 16enne

Posted by BolognaToday on Tuesday, June 30, 2020

Accoltellato da immigrato a Bologna

Individuato il presunto responsabile

Posted by BolognaToday on Tuesday, June 23, 2020

Bologna, al grido «italiani di m…» aggredisce i carabinieri

Posted by Secolo d'Italia on Thursday, June 4, 2020

Immigrato rapina anziano: campione di Thai Boxe lo gonfia di botte

 Scippo a Bologna: un anziano è stato rapinato e un campione di Thai Boxe che ha assistito alla scena ha inseguito e fermato il ladro.

Alessandro Fiorini, campione europeo di muay thai 2006 e due volte campione italiano, ha raccontato come ha fermato lo scippatore.

“Non ci ho pensato due volte, quando ho capito chi era e cosa aveva fatto l’ho inseguito”, ha detto.

Fiorini oggi lavora come personal trainer e istruttore di thai-boxe e difesa personale.

Secondo quanto ricostruito dalle autorità, l’anziano di 67 anni stava uscendo dalla farmacia di via VI novembre, in pieno centro storico, quando è stato derubato.

L’anziano aveva appena prelevato 2mila euro dall’ufficio postale e probabilmente era stato seguito dal malvivente.

Ad accorgersi dello scippo in atto però è stato proprio Fiorini, che ha inseguito il ladro e l’ha bloccato.

Intanto altri passanti hanno allertato la polizia, che è arrivata prontamente sul posto dove lo scippatore era ormai in balia del campione di thai boxe.

Il ladro, un kosovaro di 42 anni, è stato identificato ed era già noto alle forze dell’ordine.

Quindi, è stato arrestato con l’accusa di furto con strappo pluri-aggravato per lo scippo a Bologna. 

Immigrato tenta di stuprarla nel parco

#Bologna, tenta di violentarla al parco, ma le urla strazianti la mettono in salvo. Arrestato ventenne

Posted by Il Resto del Carlino on Tuesday, May 12, 2020

Migranti ai domiciliari dopo 10 furti!

Dieci rapine a segno, l’impronta digitale tradisce: la polizia arresta due rapinatori seriali. Entravano all’interno dell’alimentari e mentre uno dei due colpiva violentemente l’addetto alle vendite immobilizzandolo, l’altro asportava la cassa con i soldi e, prima di scappare, colpiva riptetutamente il cassiere pakistano o bengalese.

Così, due cittadini moldavi – classe 1987 e 1995 – sono riusciti a rapinare otto negozietti alimentari, sei a Bologna e due a Casalecchio di Reno, tra aprile e maggio 2019. Arrestati dalla polizia il 30 aprile, sono finiti agli arresti domiciliari perché individuati come gli autori dei fatti. I due malfattori inoltre avevano colpito anche a Casalecchio di Reno, agendo con le medesime modalità, presso una tabaccheria e una gelateria.

Grazie ad una meticolosa attività di indagine, i poliziotti hanno isolato un’impronta che un rapinatore aveva lasciato sul bancone di un esercizio bersaglio delle rapine e, poi, tramite il profilo Facebook, sono riusciti ad identificare anche il suo complice.

www.bolognatoday.it

Paura sul bus: nigeriano perde la testa e attacca agenti

Bologna, paura sul bus: nigeriano perde la testa e attacca agenti  ilGiornale.it

Marocchino molesta romena: scontri etnici a Bologna

Panico fra i passanti – VIDEO

Posted by Il Giornale on Sunday, February 23, 2020