Category: Bologna

Marocchino molesta romena: scontri etnici a Bologna

Panico fra i passanti – VIDEO

Posted by Il Giornale on Sunday, February 23, 2020

Africano minaccia scolaresca: “Vi ammazzo tutti”

Bologna – Minaccia scolaresca con un coltello: fermato dalla polizia. Ha agitato un coltello da cucina davanti a loro e all’insegnante, per poi gridare “Vi ammazzo tutti”, ma andarsene dopo il gesto. Disavventura e momenti di paura per una insegnante e i ragazzi di una classe di liceo, ieri nel primo pomeriggio.

La comitiva era uscita da una visita scolastica e stava facendo rientro a scuola, quando in corrispondenza della Montagnola all’accesso di via Irnerio ha incrociato il soggetto. Dopo il gesto la polizia è intervenuta sul posto e in base alle descrizioni ha fermato e identificato poco lontano un uomo, cittadino gambiano di 24 anni, risultato con precedenti specifici.

L’uomo non ha dato giustificazione di quanto attribuitogli ma nello zaino del 24enne sono stati trovati altri tre coltellini. All’esito degli accertamenti, il giovane è stato denunciato per minacce gravi aggravate.

www.bolognatoday.it

Pakistano accoltella donna incinta

BOLOGNA – Nel 2019 è finito due volte nei guai per maltrattamenti alla compagna, poi la loro storia è finita. Ieri lui l’ha sequestrata nella propria casa e ferita con un coltello perché lei non voleva rinunciare al bambino che da cinque mesi portava in grembo. Un 20enne originario del Pakistan è stato arrestato a Bologna dalla polizia per sequestro di persona e lesioni.

La ragazza si è recata a casa dell’ex per discutere della gravidanza, quando è stata aggredita e chiusa a chiave in una stanza. Per liberarsi ha rotto il vetro di una porta e ha chiesto aiuto dal balcone. Alcuni vicini hanno chiamato il 113 e rintracciato l’uomo, che si stava allontanando a piedi.

Visti i suoi precedenti specifici è stato portato in carcere. La ragazza è stata accompagnata in ambulanza all’ospedale Maggiore, con tagli e lividi in varie parti del corpo. Nessuna conseguenza per il feto che ha in grembo.

Profugo: calci e pugni a carabiniere per evitare controllo

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/02/10/calci-e-pugni-a-cc-per-evitare-controllo_5cc99646-fd06-4e61-9ca9-9deae6ef3acd.html

 BOLOGNA, 10 FEB – Calci e pugni a un carabiniere per tentare di sfuggire a un controllo antidroga. È successo sabato sera a Bologna in un parcheggio adiacente a piazza XX Settembre, in zona stazione, ritenuto luogo di ritrovo per spacciatori.
    Nonostante una grave ferita alla spalla, il militare è riuscito a immobilizzare l’aggressore, un ragazzo di 31 anni di nazionalità nigeriana, e ad arrestarlo. Il carabiniere del nucleo radiomobile è stato medicato all’ospedale Maggiore ed è stato dimesso con una prognosi di trenta giorni.
    La pattuglia aveva deciso di identificare il 31enne dopo averlo visto aggirarsi con fare sospetto insieme a un’altra persona. L’uomo, che risulta in Italia come richiedente asilo, è disoccupato e senza fissa dimora. Ha precedenti di polizia specifici, oltre a un divieto di dimora nella Città Metropolitana di Bologna che non ha rispettato. Risponderà di resistenza e lesioni a un pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di 5 grammi di marijuana che aveva con sé.

Bologna, immigrato s'infuria al pronto soccorso: picchiati un medico, quattro infermieri e un vigilantes

Bologna, romeno s’infuria al pronto soccorso: picchiati un medico, quattro infermieri e un vigilantes  Leggo.it

Ragazza pestata a sangue nella città del Pd

Migrante violenta 3 donne in 45 minuti a Bologna

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/bologna-pachistano-aggredisce-tre-donne-centro-nella-stessa-1815878.html

Un vera e propria escalation di aggressioni si è verificata nella serata di ieri in pieno centro città a Bologna.

Il protagonista di questa grave vicenda è un cittadino extracomunitario di nazionalità pachistana, che ha aggredito e tentato di violentare tre diverse donne nell’arco della stessa serata. L’aggressore, che ha 31 anni e diversi precedenti penali, ha infatti provato a molestare e palpeggiare tre giovani donne nel giro di poco più di un’ora.

Il primo episodio è avvenuto nei pressi di Porta Mascarella, intorno alle 20 e 15 di ieri sera. Una giovane donna di 24 anni stava tornando a casa quando è stata sorpresa alle spalle dal pachistano e poi aggredita e toccata ripetutamente. Fortunatamente la ragazza, nonostante lo spavento, ha reagito all’aggressione, sferrando schiaffi e morsi all’uomo che alla fine si è dato alla fuga.

Circa un quarto d’ora dopo il primo tentativo di aggressione, il 31enne ci riprova, questa volta prendendo di mira una donna di 32 anni che si trovava in prossimità della fermata degli autobus in via Irnerio. Il pachistano è entrato in azione aggredendo la donna alle spalle, ma anche in questo caso il suo piano non è andato per fortuna a buon fine. La vittima ha infatti iniziato a urlare, attirando così l’attenzione dei passanti e riuscendo a mettere nuovamente in fuga il molestatore.

L’ultima aggressione, infine, è avvenuta poco prima delle 21, in via Galliera, sempre nel centro di Bologna, ai danni di una ragazza minorenne di appena 17 anni. La giovane era appena uscita da una scuola di danza quando si è trovata di fronte il 31enne pachistano che ha tentato di baciarla e poi l’ha palpeggiata. Fortunatamente, le persone che si trovavano all’interno della scuola di danza hanno assistito alla scena da una vetrata e sono subito intervenuti in aiuto della ragazza, mentre il pachistano è fuggito.

Nel frattempo sono state subito allertate le forze dell’ordine che sono giunte sul poste in breve tempo, mettendosi sulle tracce dell’uomo. Grazie alla descrizione fornita dalla vittima, gli agenti della Questura di Bologna sono riusciti a individuarlo e lo hanno fermato all’altezza di via Indipendenza. Bloccato e arrestato, i poliziotti hanno verificato che il 31enne, oltre ai precedenti specifici, era già stato arrestato nel 2017 e sottoposto all’obbligo di firma. Quando hanno fatto ritorno in caserma con l’arrestato i poliziotti si sono poi imbattuti nelle altre due donne vittime di aggressione, che erano andate a sporgere denuncia e lo hanno immediatamente riconosciuto. Al momento il cittadino pachistano si trova agli arresti in carcere.

Preso a pugni e bottigliate da migrante

Fuori dal bar…

Posted by BolognaToday on Tuesday, January 21, 2020

Non compra droga, immigrato lo rapina

E' successo in pieno giorno

Posted by BolognaToday on Tuesday, January 21, 2020

Bologna, rapinato nella notte da piccoli immigrati

Questa notte…

Posted by BolognaToday on Sunday, January 19, 2020