Terrore per un 17enne: trascinato in un vicolo, picchiato e spogliato da immigrati

15-04-2013

VICENZA – Lo volevano rapinare ma lui non aveva un soldo in tasca. Questo deve aver fatto infuriare gli aggressori che hanno spogliato e picchiato la vittima, uno studente italiano di 17 anni. Il fatto è avvenuto in pieno giorno nel centro storico di Bassano del Grappa, a un centinaio di metri dal Ponte degli Alpini.

Boldrini: "gli immigrati sono risorse"

Il minorenne stava camminando quando è stato avvicinato da due giovani, entrambi residenti nella cittadina del Grappa, risultati poi essere David Atta Ansong, ghanese di 25 anni, pregiudicato e David Abel Mercado Santos, 18enne dominicano, incensurato. I due, incuranti delle persone che passeggiavano, l’hanno trascinato a forza in un vicolo: qui l’hanno preso a sberle e spintoni per farsi consegnare il portafoglio. Non credendo al fatto che il ragazzo non avesse denaro con sé, l’hanno poi obbligato a svestirsi e a togliersi le scarpe.

Per fortuna una pattuglia dei carabinieri stava passando in zona. Uno dei militari ha scorto la scena nel vicolo e con il collega è intervenuto, bloccando i due, poi portati in caserma e arrestati con l’accusa di tentata rapina. I due sono ora in carcere a Vicenza, mentre lo studente è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Bassano, dove gli è stato riscontrato un trauma facciale, per il quale i medici hanno indicato una prognosi di tre giorni.

http://gazzettino.it/nordest/vicenza/aggressione_in_centro_a_bassano_17enne_fatto_spogliare_e_picchiato/notizie/265657.shtml

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento