E’ successo di nuovo: rumeno violenta un’anziana

12-08-2014

Trascinata in un’aiuola mentre attendeva l’autobus

Roma – Scene di follia questa notte al Terminal Anagnina dove i carabinieri della Stazione Roma Appia, insieme ai colleghi della Compagnia Speciale e del personale dei Granatieri di Sardegna, impegnati in uno dei pattugliamenti dell’operazione “Strade Sicure”, hanno arrestato un cittadino romeno di 44 anni, operaio, con l’accusa di violenza sessuale.

FERMA ALLA BANCHINA – L’uomo, nei pressi del Terminal Anagnina, ha avvicinato una connazionale di 62 anni, di professione badante, che era in attesa di un autobus in una delle banchine della stazione. Dopo averla importunata e aggredita, il 44enne, in preda ad un raptus, l’ha trascinata in una vicina aiuola iniziando a molestarla pesantemente.

URLA DELLA DONNA – Fortunatamente, un passante ha udito le urla di aiuto della donna ed ha allertato i Carabinieri e i militari dell’Esercito: il loro intervento ha permesso di bloccare l’aggressore e di impedirgli di portare a compimento la violenza.
http://www.romatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-terminal-anagnina-11-agosto-2014.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento