Palermo, fermati decine di parcheggiatori abusivi: sono tutti immigrati

10-05-2013

Palermo 10 mag 2013 – Imponente attività di controllo nel centro di Palermo, con il coinvolgimento di polizia, carabinieri, Guardia di finanza e vigili urbani, contro i parcheggiatori abusivi. Un vasto ‘blitz’ scattato dopo le segnalazioni di numerosi cittadini che hanno raccontato l’atteggiamento prepotente dei “signori del parcheggio”. Fermati 31 parcheggiatori stranieri di provenienza nordafricana. Per tutti la contravvenzione di 765 euro. Uno è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Dodici sono stati già espulsi, mentre per i restanti sono in corso accertamenti.

La zona del blitz è stata individuata lungo l’asse della via XX Settembre compreso tra le vie Dante e Costantino: in particolare, le intersezioni con le vie Carducci, XII Gennaio, Parisi, Messina, Trapani, Siracusa, Agrigento, Catania, Caltanissetta, La Farina e piazza Goffredo Mameli. E’ qui che è stata documentata l’attività abusiva dei parcheggiatori che gestiscono illecitamente gli spazi concedendoli in modo arbitrario a chi è pronto ad accontentare le loro richieste economiche, impedendo spesso agli automobilisti di utilizzare le macchinette erogatrici del ticket parcheggi.

In manette è finito John Ephraim, 40 anni, ghanese, che ha pesantemente minacciato il personale della polizia municipale che lo aveva fermato, rifiutandosi di salire a bordo di un mezzo della Guardia di finanza per essere successivamente condotto nei locali dell’Ufficio Immigrazione. E’ risultato avere svariati precedenti per reati contro la persona, per avere più volte declinato false generalità e non avere ottemperato a provvedimenti espulsivi firmati dal questore. I servizi proseguiranno  nei prossimi giorni.

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2013/05/10/news/biltz_contro_i_posteggiatori_abusivi_un_arresto_31_fermi_e_12_espulsioni-58506999/

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento