Tenta un furto e si schianta in moto contro i carabinieri

22-06-2014

REFRONTOLO – Tenta un furto in un garage e poi si schianta con la moto contro una gazzella dei carabinieri. Il fatto, come riporta “la Tribuna”, si è verificato sabato verso le ore 12 in via Nievo, quando un giovane è stato visto armeggiare con degli attrezzi per scassinare la serratura.

Il proprietario però, accortosi del malvivente ha immediatamente chiamato i carabinieri di Cison di pattuglia in zona, che una volta giunti sul posto hanno notato il ragazzo fuggire in moto, probabilmente allertato dalla vista della gazzella. Purtroppo per il ladro però, i militari lo hanno intercettato con un abile manovra bloccandogli ogni via di fuga e il centauro è stato costretto a lanciare il suo mezzo contro l’auto del 112, cadendo rovinosamente a terra per poi venire soccorso.

L’uomo è un rom di 29 anni, M.H., originario di San Daniele del Friuli ed è stato arrestato con l’accusa di tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale. Si trova ora agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in provincia di Udine. Dai controlli i militari hanno anche scoperto che il 29enne era appena uscito dal carcere ed era privo dell’assicurazione della sua Honda 600.

Potrebbe interessarti: http://www.trevisotoday.it/cronaca/tentato-furto-refrontolo-schianto-moto-contro-carabinieri.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Treviso

RSS Feed Widget

Lascia un commento