Category: Treviso

Droga nel centro profughi, migrante si preparava a spacciare

Blitz al centro di accoglienza: sequestrata droga, arrestato profugo nigeriano
„Blitz dei carabinieri di Treviso, con l’ausilio dell’unità cinofila di Torreglia, all’interno del centro di accoglienza per richiedenti asilo di Bonisiolo di Mogliano Veneto. I militari, ispezionando una delle stanze, hanno scovato ben tre etti di marijuana di proprietà di un migrante nigeriano di 25 anni. Per lo straniero sono scattate le manette e attualmente si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona: il giovane, ospite del centro in cui soggiornava, aveva anche un bilancino di precisione oltre a 350 euro, frutto della sua attività di spaccio. Il cane antidroga ha scoperto, grazie al suo infallibile fiuto, anche un anfratto nel giardino della struttura in cui erano nascosti altri 40 grammi di marijuana. La sostanza è risultata essere di proprietà di un richiedente asilo senegalese di 18 anni che se l’è cavata con una denuncia.“

Potrebbe interessarti: http://www.trevisotoday.it/cronaca/mogliano-droga-centro-accoglienza-profughi-14-febbraio-2018.html

Italiana rinchiusa in un camper per mesi e costretta a subire violenze da migrante

La donna trevigiana aveva una relazione con il suo aggressore, un pakistano di 27 anni

Spacciatore scroccava anche la corrente elettrica al condominio

https://www.facebook.com/TrevisoToday/posts/1877293249012040

Migrante beccato a spacciare, investe un carabiniere con la bici

L’episodio ieri pomeriggio nel centro storico di Treviso

Tormenta tre donne, poi aggredisce il capotreno: denunciato migrante

Interviene la polizia ferroviaria

Tenta rapina armato di bottiglia, arrestato profugo


TREVISO In tarda mattinata di oggi, 23 gennaio, una pattuglia delle volanti della Polizia di Stato, mentre transitava nei pressi della Stazione delle corriere a Treviso, è stata avvicinata da un cittadino. il quale ha segnalato di aver notato delle persone litigare all interno dell’area della stazione. Alla vista della volante, un uomo, poi identificato per J.M., 23enne gambiano senza fissa dimora si è dato precipitosamente alla fuga e dopo un breve inseguimento è stato bloccato dagli operatori di polizia. Lo straniero, pochi istanti prima, aveva chiesto ad un 35enne, residente in provincia di Treviso, di donargli una somma di denaro. Di fronte al rifiuto del 35enne, lo straniero lo ha prima minacciato verbalmente e poi è passato alle vie di fatto, spaccando una bottiglia di vetro, che ha puntato verso la vittima, e tentando nel contempo di sottrargli il borsello.

Il tempestivo intervento degli operatori di polizia ha consentito di interrompere l’azione criminosa e di bloccare I’aggressore datosi alla fuga. J.M. è stato arrestato per tentata rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, ed è assicurato alle camere di sicurezza della Questura, in attesa di determinazioni da parte dell’autorità giudiziaria.


Full coverage

Profugo sorpreso a vendere droga ad uno studente in centro

Full coverage

Treviso, rubano orologio poi chiedono soldi, profughi arrestati

  1. Treviso, rubano orologio poi chiedono soldi, profughi arrestati  Corriere della Sera
  2. ARRESTATI PER ESTORSIONE TRE PROFUGHI DELLA SERENA  Rete Veneta
  3. Casier (Tv), rubano orologio ed estorcono soldi: 4 profughi arrestati  Vvox
  4. Full coverage

Treviso, macchinista aggredito: ​arrestato marocchino


Il Gazzettino
Treviso, macchinista aggredito: ​arrestato un marocchino
il Giornale
Il macchinista è stato seguito e picchiato e ha riportato trenta giorni di prognosi per colpa delle ferite riportate. Grazie all’allarme lanciato da alcuni testimoni, i due aggressori sono stati poi rintracciati dalle forze dell’ordine che hanno
Malmenano e rapinano il macchinista di un treno merci, fermati dai …TrevisoToday
Macchinista aggredito sul treno e rapinato del cellulare: presi 2 …Il Gazzettino
Aggrediscono macchinista, subito fermati:”Un plauso ai nostri …Oggi Treviso

tutte le notizie (14) »

Treviso, africano terrorizza i passeggeri del treno


LiberoQuotidiano.it
Treviso, africano minaccia i passeggeri del treno: faceva parte della …
LiberoQuotidiano.it
A riconoscere l’africano è stato il capotreno del convoglio assediato all’altezza di Treviso. Il giovane era già a piede libero sul convoglio, sulla stessa tratta. C’è voluto poco prima che ricominciasse a spadroneggiare sul convoglio. Il ragazzo era
Treno Venezia-Bassano ostaggio di un africano: sassi, minacce…Blitz quotidiano

tutte le notizie (5) »