Massacrata di botte dal fidanzato albanese

30-08-2014

Massacra di botte la fidanzata 18enne, poi aggredisce i carabinieri
Lesioni gravi, tanto che ci vorranno quasi due mesi per guarire. L’ha picchiata a sangue, e non era la prima volta con ogni probabilità. L’ha pure rapinata del telefonino per evitare che potesse chiamare le forze dell’ordine. Momenti di violenza inaudita giovedì sera per S.K., un ventenne di nazionalità albanese residente a San Donà di Piave che ha sfogato tutta la propria furia nei confronti della fidanzata 18enne. Non una novità. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri del Norm della compagnia della città del Piave, troppo gravi le lesioni al volto e alle braccia riportate dalla vittima.“

Potrebbe interessarti: http://www.veneziatoday.it/cronaca/picchia-sangue-fidanzata-18enne-straniero-20enne-arrestato.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Venezia

RSS Feed Widget

Lascia un commento