Blitz in immobili occupati da cinesi, sequestrata anche un’abitazione trasformata in affittacamere

23-05-2013

PRATO – 23/05/2013 – Blitz della polizia municipale di Prato e del personale dell’Ispettorato del lavoro. Sigilli a otto immobili e un centinaio di macchinari da lavoro. Rimosse anche diverse bombole gpl

Otto immobili, un centinaio di macchinari da lavoro e decine di bombole gpl: e’ quanto ha sequestrato la polizia municipale al termine di un controllo in capannoni e abitazioni occupati da aziende e cittadini cinesi a Chiesanuova, San Paolo, San Giusto e via Zarini. Sotto sequestro e’ finito anche un appartamento per il cambio di destinazione d’uso: grazie ad ampliamenti non autorizzati, era stato trasformato in un affittacamere. Nei capannoni, i vigili urbani che sono intervenuti con personale dell’Ispettorato del lavoro, hanno trovato i soliti soppalchi con posti letto e cucine. Complessivamente sono state elevate sanzioni per 15mila euro.

Related Post

Related Post

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento