Roma: setacciati campi nomadi, 36 arresti nelle ultime 24 ore

10-03-2013

Roma, 10 mar. – (Adnkronos) – Nelle ultime 24 ore, i carabinieri del Gruppo di Roma hanno eseguito controlli contro la criminalita’, con un servizio straordinario nei quartieri Montespaccato, Primavalle, Corviale, Trullo, San Basilio e Tiburtino III. Numerosi sono stati i posti di controllo e perquisizioni estese anche all’interno dei campi nomadi della Capitale. L’attivita’, analogamente ad altri dispositivi straordinari sinora gia’ messi in campo dall’Arma in varie parti sensibili della Capitale, e’ stata finalizzata a contrastare ogni forma di illecito, con particolare riguardo al controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari, alla prevenzione di reati contro la persona ed il patrimonio.

Sono stati svolti controlli anche nei luoghi della movida Capitolina vigilando oltre che per evitare che liti sorte per futili motivi, amplificate dall’abuso dell’alcol, sfociassero in risse, anche per contrastare lo spaccio di stupefacenti e il fenomeno dei furti su autovetture. Il bilancio dell’operazione dei carabinieri contro la microcriminalita’ e’ di 36 persone arrestate, quasi tutti stranieri; in particolare sono finiti in manette 15 ladri sorpresi a rubare all’interno di appartamenti e/o esercizi commerciali, 14 pusher, 2 rapinatori e 4 stranieri per rissa.

Nel corso del servizio sono state complessivamente controllate oltre 1.000 persone; controllate anche tutte le persone agli arresti domiciliari e sottoposte a misure restrittive della liberta’ personale. Numerosi i posti di controllo con oltre 400 veicoli controllati. Sequestrate anche numerose dosi di cocaina, marijuana e hashish.

RelatedPost

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento