Ubriaco cacciato dal bar torna armato di ascia

15-03-2015

Un cittadino rumeno, di 25 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, dopo avere consumato numerose bevande alcoliche in un bar di largo dei Quintili, nella zona Porta Furba, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è stato allontanato dal locale dal titolare e da due suoi dipendenti che si sono rifiutati di vendergli altri drink.

A quel punto, il 25enne è andato su tutte le furie e poco dopo ha fatto ritorno nel locale, armato di un’ascia e di un martello, colpendo il titolare, un 35enne e due dipendenti. Alcuni clienti che hanno assistito alla scena, terrorizzati, hanno telefonato al 112.

Provvidenziale è stato l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri che ha bloccato e arrestato l’aggressore, sequestrando anche l’ascia ed il martello utilizzati dall’uomo. Le vittime invece soccorse ed accompagnate presso l’ospedale “Vannini”, a causa delle contusioni riportate, ne avranno per almeno 5 giorni. Dopo l’arresto il 25enne è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli.

http://www.romadailynews.it/cronaca/25enne-rumeno-colpisce-con-ascia-proprietario-di-un-bar-a-roma-0243993

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento