Romeno devasta auto in sosta, perché ‘ha caldo’

14-06-2014

Hanno faticato a credere ai propri occhi i passanti che nella mattinata di venerdì 13 giugno si sono ritrovati nei pressi della stazione ferroviaria di Velletri, dove il personale dipendente della Squadra Volante del Commissariato di Polizia di Stato di Velletri, è stato costretto ad intervenire su segnalazione del proprietario del bar adiacente alla stazione per porre fine alle scorribande di un giovane che era stato segnalato a torso nudo intento a salire sulle automobili in sosta, danneggiandone la carrozzeria.

Non poche le resistenze fatte dal 28enne, di origini romene, residente a Lanuvio. Il giovane, pugile dilettante, ha farfugliato di essere salito sulle auto in quanto alla ricerca di una fontanella per dissetarsi dal grande caldo. Accompagnato negli uffici del Commissariato veliterno è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di danneggiamento aggravato. Munito di foglio di via obbligatorio gli è stato intimato l’obbligo di non rientrare più a Velletri, dove da ieri, di lui, sono in tanti a serbare un pessimo ricordo. Da quantificare i danni subiti dalle vetture, coi proprietari attoniti nello scoprire quanto avvenuto.

http://www.castellinotizie.it/2014/06/14/velletri-28enne-da-in-escandescenza-sale-sulle-auto-e-le-danneggia/

Potrà fare danno ovunque in Italia, tranne a Velletri. Complimenti all’autorità giudiziaria.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

One comment on “Romeno devasta auto in sosta, perché ‘ha caldo’

  1. steel scrive:

    ma un colpo di 44 a elementi del genere?

Lascia un commento