“Pescava” gasolio dal Tir dei datori di lavoro

22-04-2015

CODROIPO. A sorprenderlo è stata una pattuglia dei carabinieri durante un servizio di controllo a Codroipo nei pressi della cava Parussini, mentre stava sottraendo gasolio dall’autoarticolato dell’azienda per la quale stava lavorando.

Si è conclusa con una denuncia per furto aggravato e una per ricettazione l’operazione condotta dai carabinieri nella mattinata di ieri sulla strada regionale 463. Nei guai un 43enne di nazionalità romena, autista dell’azienda di spedizioni internazionali Cesped e un connazionale di 39 anni residente a Pordenone di 39 anni. L’autista aveva accostato il Tir in una zona periferica e aveva prelevato dal mezzo pesante ben 150 litri di gasolio che intendeva rivendere. E proprio per concludere la transazione il connazionale lo aveva incontrato in quel luogo. Insospettiti dalla presenza dei due uomini i militari dell’Arma hanno deciso di effettuare un controllo e hanno sorpreso i due con la taniche di carburante e con il denaro già versato per la transazione. Il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro dai militari dell’Arma, quindi i due uomini sono stati denunciati, il primo per furto aggravato e il secondo per ricettazione.

 

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/04/21/news/pescava-gasolio-dal-tir-dei-datori-di-lavoro-1.11279246

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Udine

RSS Feed Widget

Lascia un commento