Garbagnate: entrano in Chiesa e rubano le elemosine

13-12-2013

 

Garbagnate Milanese (Milano) – Non si erano fermati nemmeno di fronte alla sacralità di un luogo come la Chiesa di “SS. Eusebio e Maccabei” situata in via Varese a Garbagnate Milanese dove due romeni si erano introdotti per impossessarsi delle elemosine, ma i carabinieri sono riusciti a fermarli e ad arrestarli. I furti sono avvenuti tra il 6 e il 7 dicembre: in quei giorni i due oltre alle elemosine avevano portato via anche alcuni arredi sacri che al momento della fuga erano poi stati gettati nella spazzatura che eano poi stati recuperati dopo le ricerche visto che non erano stati lasciati molto lontano.
Sembra che comunque i due malviventi non fossero degli sprovveduti visto che il loro modo di agire era ben programmato: i due stanieri, infatti, sono entrati all’interno della Chiesa forzando la porta della sacrestia e hanno poi rubato un calice e un piatto bordati in oro e una cassetta per la raccolta delle offerte. Sono però stati ripresi da alcune telecamere a circuito chiuso e riconosciuti come due pregiudicati romeni di 39 e 36 anni. I due sono stati poi rintracciati mentre si trovavano in un bar cittadino e accompagnati quindi in questura dove hanno confessato il furto commesso e raccontato di avere speso i soldi delle elemosine e di aver gettato nella spazzatura il calice e il piatto.

altro »

Lo avranno ritenuto un ‘anticipo’, visto che tanto, la Caritas dà tutto a loro.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

RSS Feed Widget

Comments are closed.