Category: Milano

Immigrati e rom scatenati durante Salone del Mobile: decine di arresti

Numeri davvero tristi: super lavoro per le forze dell'ordine ⤵️

Posted by MilanoToday on Monday, April 15, 2019

Tunisino pesta italiana facendola abortire 2 volte

https://www.ilgiorno.it/varese/cronaca/arrestato-latitante-aborto-1.4528814https://www.ilmessaggero.it/italia/abortire_due_volte_botte_milano-4412455.htmlhttps://www.corriereadriatico.it/attualita/botte_compagna_due_aborti-4412452.html

Dramma in provincia di Milano. Uno spacciatore tunisino di 27 anni, latitante, è stato arrestato dalla Polizia nei boschi di Solaro (Milano) – dove viveva accampato vendendo stupefacenti – per maltrattamenti, procurata interruzione di gravidanza e violenza sessuale pluriaggravata nei confronti della ex compagna, una giovane italiana di 22 anni.APPROFONDIMENTI

Il provvedimento era stato emesso dal Gip di Busto Arsizio (Varese) lo scorso agosto, ma il nordafricano, sapendo di essere stato denunciato dalla ex compagna, che per le botte ricevute ha abortito due volte, si era dato alla macchia. Vivevano insieme in un appartamento a Busto.

Immigrato armato di katana minaccia passanti – VIDEO

<iframe class=”ilg_video_embed” src=”http://www.ilgiornale.it/video_embed/1674239.html?ratio=559″ width=”559″ height=”559″ frameborder=”0″ scrolling=”no”> </iframe>

Immigrato armato di katana attacca i passanti a Milano – VIDEO

Arrestati ragazzini stranieri per l’ennesima rapina violenta

Arrestati dopo l'ennesima rapina violenta in zona movida.

Posted by MilanoToday on Tuesday, April 2, 2019

Immigrato lussa dito a carabiniere

⭕ Ce lo avete segnalato in tanti. Intervenuti decine di carabinieri e i soccorritori del 118. Ecco cosa è successo

Posted by MilanoToday on Tuesday, April 2, 2019

Cadavere mutilato: presi 2 immigrati

Cadavere mutilano a Milano: arrestati 2 immigrati

Non paga pizzo ai cinesi, scatta raid

🔴🔴 Il blitz armato in una discoteca del centro di Milano perché il pr non aveva pagato il pizzo. Le immagini della follia

Posted by MilanoToday on Friday, March 29, 2019

Rifiuta ‘fumo’ da immigrato, aggredito

🔴🔴 Scene incredibili in stazione Centrale a Milano. Un uomo vuole regalare un pezzo di "fumo" a un giovane, ma lui rifiuta e nasce una rissa. Ecco com'è finita

Posted by MilanoToday on Friday, March 29, 2019

Profugo prende a morsi poliziotto

Cosa è avvenuto

Posted by MilanoToday on Monday, March 25, 2019

Terrore sul bus: migrante armato di coltello contro passeggeri

http://www.ilgiornale.it/news/milano/terrore-sullautobus-clandestino-armato-coltello-spintona-i-1668741.html

È salito sull’autobus brandendo un coltellaccio. I passeggeri, che stavano viaggiando lungo via Padova, lo hanno notato subito e, nel giro di breve è scoppiato il panico sul mezzo, perché, anche se qualcuno ha provato a mantenere la calma in attesa di vedere come si sarebbe comportato, il nordafricano si è messo a spintonare le persone che gli si presentavano davanti al suo passaggio.

Fortunatamente non ci sono ferito, ma al momento dell’arresto il folle è risultato non avere alcun permesso di soggiorno. “Stiamo già lavorando per espeller il clandestino nel suo Paese d’origine”, ha promesso Matteo Salvini rilanciando la politica della “tolleranza zero per i delinquenti”.

Da tempo il centrodestra denuncia l’allarme sicurezza in tutta Milano e, in modo particolare, nei quartieri periferici. E giusto qualche mese fa Silvia Sardone, dopo l’ennesimo fatto di sangue in via Padova, aveva denunciato che “non passa giorno senza che si moltiplichino violenze” in quello ghetto multietnico, tanto osannato dalla sinistra, che è un far west abbandonato dal sindaco Beppe Sala e dalla sua Giunta. “Il degrado e la delinquenza – denunciava – sono una costante e gli italiani che abitano questa realtà soffrono dell’incapacità delle istituzioni di proteggerli dallo squallore a cui è ridotta via Padova”. E, a meno di una settimana dall’assalto di Ousseynou Sy allo scuolabus, ecco un altro drammatico episodio di violenza su un mezzo pubblico. Questa volta il panico è scoppiato sul un autobus di linea, che corre appunto lungo l’arteria che partendo da piazzale Loreto porta all’estrema periferia di Milano, quando un clandestino nordafricano si è messo a spintonare i passeggeri brandendo un coltello.