Esigono asilo politico: poliziotti aggrediti in Questura

01-08-2014

Disordini nella mattinata di ieri in Questura

Un gruppo di extracomunitari, che affollava gli uffici per ottenere informazioni sulla richiesta di asilo politico e un posto nel Cara di Palese, è stato incitato da un iracheno di 25 anni, Mohammad Musto, a occupare la sede stradale e tentare di forzare la l’ingresso di via Oriani.

Il 25enne, incensurato e senza fissa dimora, ha minacciato i poliziotti con gesti inequivocabili e con atteggiamenti violenti. Un agente è stato spintonato e trattenuto dalla folla, mentre l’iracheno, approfittando della situazione, lo ha colpito sferrandogli dei potenti calci.

Gli agenti sono riusciti a sedare gli animi, pur subendo percosse dai manifestanti. Per Musto si è aperta la porta di una cella nel carcere di Bari. Dovrà rispondere di violenza, minacce, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali ai danni di due poliziotti in servizio.

http://www.barilive.it/news/Cronaca/319619/news.aspx

ARTICOLI CORRELATI

Bergamo, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento