Migranti la trascinano a terra mentre va a lavoro: ragazza di 25 anni subisce violenza in strada

07-01-2019

http://www.ilgiunco.net/2019/01/07/tentano-di-violentarla-mentre-va-a-lavoro-ragazza-di-25-anni-aggredita-in-strada-il-racconto-del-fidanzato/

La giovane è scesa dall’auto, nella zona attorno a via Rubino, ed è stata afferrata: lei si è divincolata, è riuscita a sferrare un calcio, ma i due l’hanno schiaffeggiata e graffiata, riuscendo ad atterrarla.

A raccontare quanto accaduto è il fidanzato della ragazza, ancora sconvolto. «Si è salvata solo perché è passata una vettura bianca. L’auto non si è fermata (forse non si è accorta di quanto stava accadendo, ndr) ma l’episodio ha spaventato i due aggressori che sono fuggiti».

Sempre secondo il racconto della vittima i due sarebbero giovani stranieri. «Alti, con il giubbotto di pelle. Già nei giorni scorsi erano stati visti girare in zona, forse hanno un giaciglio poco distante da lì. Ma non credo che la stessero aspettando, hanno colto l’occasione quando si è presentata. Comunque lei non ha avuto la sensazione di essere seguita o osservata nei giorni scorsi».

La ragazza dopo la fuga è andata al lavoro e poi in ospedale, dove ha sporto denuncia ai Carabinieri. Si tratta del secondo caso di aggressione sessuale in pochi mesi. Anche la volta scorsa, ad essere aggredita, alle prime ore della mattina, era stata una donna che stava andando al lavoro.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Grosseto

RSS Feed Widget

Lascia un commento