Treviso: “ora c’è uno dei nostri in consiglio, io non pago!”, e spacca bottiglia in testa ad agenti

11-06-2013

TREVISO – Aveva bevuto ed ha preso dei prodotti di una bancarella in piazza Giustinian Recanati rifiutandosi di pagarli.
Quando l’addetto ha tentato di fermarlo gli ha scagliato un pugno in faccia e poi ha spaccato una bottiglia minacciandolo col vetro rotto.

Immediatamente i presenti hanno chiamato la polizia. All’arrivo della volante, il 27enne marocchino ha insultato i poliziotti e li ha picchiati, ferendone uno con una testata.
Portato in Questura ha continuato a fare il matto, tanto che è stato necessario far intervenire il 118 per farlo calmare.
È stato arrestato: dovrà rispondere di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale ed ubriachezza molesta.

http://www.oggitreviso.it/node/62859

Il cambiamento

Il cambiamento

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

3 comments on “Treviso: “ora c’è uno dei nostri in consiglio, io non pago!”, e spacca bottiglia in testa ad agenti

  1. […] on 2013/06/122014/09/15 by sergio Condiviso da "Tutti i crimini degli immigrati" (clicca qui)   Treviso: “ora c’è uno dei nostri in consiglio, io non pago!”, […]

  2. […] on 2013/06/122014/10/03 by sergio Condiviso da "Tutti i crimini degli immigrati" (clicca qui)   Treviso: “ora c’è uno dei nostri in consiglio, io non pago!”, […]

  3. […] 12 giugno 201330 marzo 2015 by sergio Condiviso da "Tutti i crimini degli immigrati" (clicca qui)   Treviso: “ora c’è uno dei nostri in consiglio, io non pago!”, […]

Lascia un commento