Aggredita, picchiata e derubata da uno Zingaro

16-10-2012

La Spezia – Si è presentata in caserma per sporgere denuncia, visibilmente scossa. Ha raccontato di essere stata aggredita, gettata a terra e derubata da un giovane sconosciuto, del quale ha immediatamente fornito un identikit ai carabinieri.
I militari del Nucleo Operativo Radiomobile si sono messi al lavoro, cercando di individuare il possibile colpevole e diverse ore più tardi sono riusciti ad individuare un cittadino slovacco di 31 anni, senza fissa dimora e già noto, denunciato in quanto gravemente indiziato della rapina: la donna lo ha riconosciuto con certezza in una delle foto-segnaletiche di possibili sospettati e pregiudicati, gravitanti nel territorio provinciale. Tremilacinquecento euro in contanti il bottino iniziale dell’uomo, probabilmente incasso di giornata dell’esercente, e sottratti dalla borsa della cinquantenne fornaia spezzina. Le indagini proseguono per fare luce definitiva sulla vicenda, mentre la signora, medicata in ospedale, è stata dimessa con una prognosi di dieci giorni per un lieve trauma cranico con ematoma alla regione occipitale, distrazione della rachide cervicale e trauma alla mano destra.

http://www.cittadellaspezia.com/La-Spezia/Cronaca/Trascinata-a-terra-e-rapinata-c-e-un-118176.aspx

RelatedPost

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento