Bologna: Immigrato accoltella donna incinta

18-08-2012

Accoltella donna incinta per rubarle la borsetta

La donna è al terzo mese di gravidanza. Stava rientrando in casa quando è stata aggredita. Arrestato un trentenne tunisino

BOLOGNA – Una trentaquattrenne al terzo mese di gravidanza, è stata accoltellata e rapinata ieri sera in via Sant’Apollonia, nel centro di Bologna. La donna si è accorta alle 20.40, uscendo dal lavoro, di essere seguita. Arrivata a casa, non appena il compagno, che l’aspettava nell’ appartamento, le ha aperto il portone del condominio, H.M., trentenne tunisino con numerosi precedenti, l’ha aggredita cercando di rubarle la borsa.

Lei ha cercato di proteggersi la pancia, proprio con la borsa, e l’uomo, a questo punto, l’ha accoltellata all’avambraccio e alla gamba destra, riuscendo a portar via il bottino. Il compagno di 31 anni, attirato dalle urla, è sceso e ha chiamato il 113. La donna, prima di essere trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore (30 giorni la prognosi, forse verrà operata), è però riuscita a fornire una descrizione particolareggiata del rapinatore.

Gli agenti sono così riusciti a rintracciarlo dopo circa mezz’ora: il volto e le scarpe erano sporchi di sangue. In una busta, un set di coltelli per formaggio, uno dei quali – lungo circa sette centimetri – con un alone sempre prodotto del sangue. Ad arrestarlo, per rapina aggravata e lesioni finalizzate alla rapina, lo stesso agente che l’aveva “preso” il 2 agosto scorso per spaccio.

 

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/08/18/news/accoltella_donna_incinta_per_rapinarla_arrestato-41130179/

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento