Trova 3 ladri albanesi in camera e spara: interrogato…

05-05-2015

La notte scorsa tre albanesi stavano probabilmente tentando di rubare in una villetta, nelle campagne di Nole Canavese, in strada Camporelle 32, quando sono stati sorpresi dal proprietario della casa, un pensionato di 79 anni. Che ha preso una pistola e ha sparato due colpi contro i ladri.

Uno di questi Flori Eollaj, 39 anni, è stato colpito ad una spalla, gli altri due sono invece riusciti a fuggire e i carabinieri hanno istituito posti di blocco per cercarli. Eollaj è rimasto a terra, in una pozza di sangue ed è stato soccorso dai medici e dagli infermieri del 118, anche perché le sue condizioni sono apparse molto gravi. In un primo tempo l’albanese è stato trasportato all’ospedale di Ciriè, poi trasferito nel reparto di neurochirurgia del Cto, dove i medici lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Il proiettile, infatti, ha leso la colonna vertebrale e l’uomo rischia di rimanere paralizzato. Non è in pericolo di vita. Tutto è successo intorno alle 3,20. Indagano i carabinieri della Compagnia di Venaria. In queste ore gli investigatori stanno interrogando il pensionato.

http://www.lastampa.it/2015/05/05/cronaca/nole-pensionato-spara-a-uno-dei-ladri-che-stavano-rubando-in-casa-sua-O5KIprigjO66B8cvE3MP8K/pagina.html

Non solo, non sono capaci di proteggere i cittadini, ma li interrogano anche se si difendono da soli. Ora, grazie ai chirurghi, dovremo anche dargli la pensione per invalidità sul lavoro.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Torino

RSS Feed Widget

Lascia un commento