Category: Torino

L’incubo dei furti seriali erano le solite rom

Erano il terrore di San Salvario: in trappola la Banda delle Donne che svaligiava gli appartamenti incustoditi

Posted by Torino Oggi on Wednesday, December 11, 2019

Immigrati tentano di amputargli braccio a colpi di machete per strada

Un cittadino pakistano è stato aggredito, a Torino, da alcune persone che hanno cercato di tagliargli un braccio con un machete. L’aggressione è avvenuta in via Cecchi.

Nello stesso luogo la polizia aveva da poco scoperto un covo di una associazione criminale dedita al traffico di migranti dall’Asia all’Europa. Forse la vittima pretendeva di essere portata all’estero oppure chiedeva indietro i soldi dati e per questo è stata punita.

L’associazione criminale che si occupava dell’ingresso illegale di migranti pakistani, indiani e bengalesi in diversi Stati europei è stata smantellata dalla squadra mobile di Torino e dalla polizia di frontiera francese, con l’ausilio di Europol.

In Italia sono stati eseguiti otto fermi e due mandati di arresto. Si stima che in due anni l’organizzazione sia riuscita a muovere oltre mille immigrati con profitti di circa un milione di euro.

Aggredisce uomo che non lo lascia spacciare: poi finge soccorso

Il giovane stava spacciando a San Salvario e non voleva essere disturbato: la messiscena all'arrivo della polizia

Posted by CronacaQui on Thursday, December 5, 2019

Vigile bastonato da immigrato a Torino

L'agente, intervenuto per sedare una rissa tra extracomunitari, è stato salvato da un collega

Posted by CronacaQui on Thursday, November 28, 2019

Si fa accompagnare da 2 pakistani: violentata

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2019/11/23/tenta-violentare-studentessa-arrestato_ffe84d23-e52c-4766-a8d6-0256e85f93d9.html

 Ha seguito una studentessa polacca di 24 anni nel bagno di un bar e, dopo essersi chiuso dentro con lei, ha tentato di violentarla. Un 23enne del Pakistan è stato arrestato per tentata violenza sessuale dai carabinieri, intervenuti ieri sera in un locale del quartiere Aurora, a Torino.
    Il 23enne aveva avvicinato la studentessa Erasmus alla fermata del bus, offrendosi di accompagnarla per un tratto di strada con la scusa dello sciopero dei trasporti. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la ragazza si è resa conto che le intenzioni del giovane, e di un amico connazionale, non erano amichevoli, ma li ha assecondati visto l’orario – erano passate le 21 -, il buio e la scarsa conoscenza della lingua italiana.
    La ragazza ha acconsentito di fare una sosta in un bar e, una volta all’interno, ha chiesto di andare in bagno. Uno dei due pakistani l’ha seguita e ha abusato di lei.
    Sono state le grida della ragazza ad attirare l’attenzione dei clienti, che hanno così dato l’allarme.

Migrante la scippa sul tram – VIDEO

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”it” dir=”ltr”><a href=”https://twitter.com/hashtag/Torino?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#Torino</a> uno <a href=”https://twitter.com/hashtag/IusSoli?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#IusSoli</a> – <a href=”https://twitter.com/hashtag/IusCulturae?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#IusCulturae</a> marocchino sul tram strappa con violenza il telefonino dalle mani di una signora indifesa. La <a href=”https://twitter.com/hashtag/risorsaINPS?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#risorsaINPS</a> aveva precedenti per furto. <a href=”https://twitter.com/hashtag/fuoridaicoglioni?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#fuoridaicoglioni</a> <a href=”https://twitter.com/hashtag/RadioSavana?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#RadioSavana</a> <br>🆘️ Non dimentichiamo l'# <a href=”https://twitter.com/hashtag/StopMes?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#StopMes</a>; non vogliamo fare la fine della <a href=”https://twitter.com/hashtag/Grecia?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#Grecia</a>! <a href=”https://t.co/uobnVIMU5S”>pic.twitter.com/uobnVIMU5S</a></p>— RadioSavana #resilienza19 🇮🇹 (@RadioSavana) <a href=”https://twitter.com/RadioSavana/status/1196426248098131970?ref_src=twsrc%5Etfw”>November 18, 2019</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

71 kg. di droga nel box dell’albanese

Operazione della polizia dopo un'attività di pattugliamento in borghese davanti a un bar di Mirafiori frequentato da pregiudicati: in manette un albanese

Posted by CronacaQui on Thursday, November 14, 2019

Islamico sfregia un ragazzo a Torino: “Via i froci”

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”it” dir=”ltr”>🚨 «Frocio di m…» poi «fai schifo» poi «vattene»: <a href=”https://twitter.com/hashtag/Torino?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#Torino</a>, aggressione omofoba da parte di una <a href=”https://twitter.com/hashtag/risorsaINPS?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#risorsaINPS</a> marocchina clandestina nei confronti di un ragazzo, aggredito e sfregiato al volto in maniera permanente. Allah Loves Equality? <a href=”https://twitter.com/hashtag/RadioSavana?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw”>#RadioSavana</a> <a href=”https://t.co/FAAxtwgppr”>https://t.co/FAAxtwgppr</a></p>— RadioSavana #resilienza19 🇮🇹 (@RadioSavana) <a href=”https://twitter.com/RadioSavana/status/1193555950474539014?ref_src=twsrc%5Etfw”>November 10, 2019</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

Rogo scuderie Cavallerizza Reale di Torino: è stato un marocchino

https://voxnews.info/2019/11/08/rogo-scuderie-cavallerizza-reale-di-torino-e-stato-un-immigrato-marocchino-foto/

Torino | Parco del Valentino | Aggredita e spintonata a terra mentre passeggia con il cane | Tentato stupro | Arrestato per tentata violenza sessuale | 8 novembre 2019

a a spasso con il proprio cane, all’interno del parco del Valentino, nella mattinata di oggi, venerdì 8 novembre 2019, attorno alle 9.

All’improvviso, ecco arrivare un uomo, di nazionalità gambiana, di 40 anni, che l’ha afferrata e gettata a terra, colpendola con un pugno e cercando un approccio fisico.

Le urla della donna, di 50 anni, hanno per fortuna attirato l’attenzione di alcuni passanti ma anche di una pattuglia dei carabinieri della compagnia San Carlo, che si trovavano già in quella zona per dei controlli.

All’arrivo dei militari, l’aggressore si era già allontanato, provando a fuggire. Ma è stato sorpreso poco distante, nascosto dietro ad uno dei tanti cespugli del parco.

Di qui le manette ai polsi, con l’accusa di tentata violenza sessuale e resistenza pubblico ufficiale, visto che ha provato a più riprese di evitare l’arresto, colpendo i carabinieri. “

Potrebbe interessarti: https://www.torinotoday.it/cronaca/Arresto-tentato-stupro-Valentino.html