Toglie il Burqa per il caldo: pestata dal marito egiziano

17-08-2012

Egiziano picchia moglie incinta Palermo, 17 ago. – Un egiziano di 19 anni e’ stato denunciato dalla polizia a Porto Empedocle (Agrigento), per aver picchiato brutalmente la moglie incinta, che si era tolta il burqa a causa del caldo. La coppia abita a Torino ed era in vacanza presso la famiglia della donna, nata a Porto Empedocle da genitori tunisini. La vittima, che ha 20 anni, e’ ora ricoverata nell’ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento.
  Secondo quanto ricostruito, aveva chiesto al marito il permesso di levarsi il velo perche’ soffriva il caldo, e al diniego dell’uomo si e’ scoperta egualmente. A questo punto, la violenta reazione dell’egiziano, che l’ha percossa in strada, davanti a vari testimoni che dopo aver cercato invano di trattenerlo hanno chiamato il 113.

http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201208171520-ipp-rt10098-egiziano_picchia_moglie_incinta_che_si_toglie_velo_denunciato

ARTICOLI CORRELATI

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento