Roma, Cinese morta dopo scippo: è stato Zingaro

17-12-2016

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppOknotizieCondividi

Un ventenne è stato fermato dalla polizia con l’accusa di furto con strappo della borsa della studentessa cinese di 20 anni trovata morta alcuni giorni fa alla periferia di Roma, dopo essere stata investita da un treno mentre inseguiva degli scippatori. Secondo quanto si è appreso, si tratta di un nomade del campo di via Salviati, vicino al luogo dove è stata trovata la ragazza. Un altro nomade, di 16 anni, dello stesso insediamento, è stato denunciato con la stessa accusa. La polizia starebbe cercando una terza persona.


Il Fatto Quotidiano
Roma, studentessa cinese morta dopo uno scippo: fermato …
Il Fatto Quotidiano
Nel corso delle indagini condotte dalla polizia nel campo nomadi per individuare gli autori dello scippo, il cerchio si è stretto intorno ai due giovani. Sono stati portati negli uffici della Squadra mobile dove sono stati interrogati dai pubblici

altro »

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

Lascia un commento