Milano, immigrato uccide a coltellate la convivente

10-06-2018

Un 41enne dominicano ha ucciso la compagna, un’ecuadoregna 49enne, con una coltellata al petto. Il delitto è avvenuto a Milano, a poca distanza da una discoteca frequentata da sudamericani: l’accoltellamento sarebbe seguito a un litigio i cui motivi non sono stati chiariti. La donna, soccorsa grazie alle segnalazioni di alcuni passanti, è morta in ospedale poco dopo il ricovero, mentre l’uomo è stato fermato dai carabinieri.

E’ un magazziniere in una ditta di spedizioni, regolare e incensurato, il quarantunenne dominicano che ha accoltellato a morte la compagna, che faceva la portinaia. I due – spiegano i carabinieri – avevano una relazione da qualche mese e avevano trascorso la serata nel locale notturno vicino al quale è avvenuto l’omicidio.

Il coltello utilizzato per colpire la donna è stato trovato a poca distanza dalla vittima e sequestrato. L’uomo si trova in caserma in attesa di essere sentito dal pm Gianluca Prisco.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/milano-41enne-dominicano-uccide-a-coltellate-la-compagna_3145194-201802a.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento