Firenze, padre la lascia sola sul bus: immigrato la palpeggia

23-06-2017

Brutta avventura per una ragazza di 23 anni, ieri pomeriggio, mentre viaggiava a bordo del bus 17 in compagnia del padre. Alla fermata Palestrina, in via delle Porte Nuove, zona Porta al Prato, dopo che il padre era già sceso, la ragazza stava per scendere quando è stata palpeggiata nelle parti intime.

La ragazza ha iniziato a urlare, indicando l’uomo che l’aveva molestata, che nel frattempo era sceso e si stava allontanando a piedi. Il padre ha quindi chiamato i carabinieri, che hanno rintracciato ed arrestato l’uomo: è un 37enne di origine georgiana.

La violenza nei confronti della ragazza è servita anche come diversivo per consentire ad un complice dell’uomo di rubare il portafoglio dallo zaino della ragazza. Il 37 anni è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e furto aggravato e portato al carcere di Sollicciano.

Potrebbe interessarti: http://www.firenzetoday.it/cronaca/porta-al-prato-palpeggiamento-autobus.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

Lascia un commento