Venezia: scontri tra italiani e immigrati alla festa, lacrimogeni

07-03-2014

Risse, feriti, denunciati e un lacrimogeno
Nuova Venezia

Gli agenti, giunti sul posto, hanno accertato che la lite, sorta tra un gruppo di giovani italiani ed un gruppo di giovani dell’Est Europa, era ben presto sfociata in una rissa a suon di calci e pugni. Alla vista degli uomini in uniforme, il gruppo di stranieri tentava di allontanarsi di corsa, ma una parte si infilava in una calle chiusa che finiva su un canale. Nei pressi del chiosco, invece, venivano fermati due italiani. Nello stesso tempo, qualcuno raccontava ai poliziotti che un altro italiano era rimasto ferito da una coltellata ad un braccio. Quest’ultimo è stato poi rintracciato poco dopo in una calle vicina: è stato identificato per un 22enne veneziano, il quale soccorso da personale Suem è stato trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale Civile. Per lui una ferita all’avambraccio destro guaribile in una decina i giorni. Tra i protagonisti sono stati quindi identificati due albanesi di 23 e 18 anni, un kosovaro di 24 anni e due veneziani di 23 e 22 anni. Tutti sono stati condotti presso gli uffici della Questura per essere identificati e denunciati. In Campo Bella Vienna l’episodio più movimentato.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Venezia

RSS Feed Widget

Comments are closed.