Scontri etnici tra ‘profughi’ nel centro di Kabobo: un morto

03-07-2013

BARI, 3 LUG – Nuove violenze nel ‘centro per sedicenti profughi di Bari’. Quello che ospitò Kabobo, per intenderci.  Un immigrato curdo di 26 anni e’ stato ucciso la notte scorsa dai suoi ‘colleghi profughi’ in una rissa scoppiata tra gruppi di varie nazionalita’ nel Cara (centro di accoglienza per richiedenti asilo) di Bari. Sul corpo del ragazzo sono state rilevate ferite da arma da taglio e numerose lesioni dovute a percosse. La rissa avrebbe coinvolto gruppi di immigrati curdi, afghani e pachistani. Altri tre curdi hanno riportato ferite lievi ritenute guaribili in massimo dieci giorni.La società multietnica non funziona nemmeno tra mantenuti. Stiamo importando le faide inter-etniche di tutto il mondo.

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento