Category: Verona

Marocchino tenta di stuprare ragazza sul treno

Tenta violenza sul treno Arrestato marocchino
Verona – Un marocchino di 31 anni è stato arrestato dalla Polizia ferroviaria di Peschiera con l’accusa di tentata violenza sessuale. L’uomo è stato bloccato sul treno regionale Verona-Milano dagli agenti, allertati dal capotreno che aveva soccorso una giovane altro »

Appena scarcerato, non ha ottemperato all’obbligo di firma ed è … – L’Arena

Appena scarcerato, non ha ottemperato all’obbligo di firma ed è
L’Arena
Era stato arrestato nel giugno del 2013 dalla Guardia di Finanza di Verona nell’ambito dell’Operazione «Pellicano» che aveva portato allo smantellamento di un’intera organizzazione criminale, composta da cittadini italiani e nordafricani, dedita allo
Non rispetta la firma scatta nuovo arrestoTgVeronatutte le notizie (2) »

Verona:scontri etnici tra romeni e marocchini in pieno centro

 

Verona, scoppia la rissa tra romeni e marocchini in pieno centro a

Scoppiata la rissa, sul posto sono intervenuti i carabinieri che, mentre attendevano le medicazioni del “Mater salutis”, hanno arrestato tutti quanti. Sette, appunto, i partecipanti della rissa, di età compresa tra i 21 e i 36 anni. La tensione nel
In manette sette stranieriL’Arena
Festa finisce in rissa, sette arresti a LegnagoTgVerona

tutte le notizie (3) »

Furti ed evasione dagli arresti domiciliari: tre arresti in poche ore per … – Verona Sera


Verona Sera
Furti ed evasione dagli arresti domiciliari: tre arresti in poche ore per
Verona Sera
Il terzo arresto è stato operato direttamente in Questura dagli Agenti del Corpo di Guardia. Intorno alle 19.40, A.K., 26 anni, un marocchino residente a San Bonifacio si è presentato dichiarando di essere evaso dalla propria abitazione dove stava

“Non potete uscire di casa”: tunisino segregava moglie e figlie


ANSA.it
Tunisino 50enne picchia moglie e figli costringe…
InfoOggi
VERONA, 15 GENNAIO 2014 – Arrestato dai carabinieri di Verona per sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia e lesione personale aggravata, un tunisino di cinquant’anni ritenuto responsabile di aver più volte costretto la moglie in casa, e di
Padre-padrone arrestato a VeronaCrimeblog.it (Blog)
Picchiava e sequestrava in camera moglie e figli, arrestato Corriere della Sera
Moglie e figli picchiati e sequestrati, arrestatoTgVerona
AGI – Agenzia Giornalistica Italia –ANSA.it
tutte le notizie (13) »

Picchia la moglie e rapisce i figli

Picchia la moglie, va via
L’Arena
Un albanese di 39 anni, I.M., residente a Valeggio sul Mincio, è stato arrestato dai carabinieri di Peschiera del Garda per maltrattamenti in famiglia. L’immigrato, dopo aver picchiato la giovane moglie, le avrebbe sottratto i loro due figli minori
Picchia la moglie, poi scappa portando con sé i figli terrorizzatiBresciaToday
Maltratta la moglie, arrestato albaneseTgVeronatutte le notizie (4) »

Più volte espulso dall’Italia ma a lui non interessa

 

più volte espulso dall’Italia ma a lui non interessa: lo arresta la

Alla luce di quanto accertato, il moldavo è stato arrestato per il reato di illegale re-ingresso nel territorio dello Stato senza la previa autorizzazione del Ministro dell’Interno e denunciato per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale

 

Verona, rissa tra rumeni al "Noroc" di Bussolengo. La polizia chiude … – Verona Sera

Verona, rissa tra rumeni al “Noroc” di Bussolengo. La polizia chiude
E’ stato notificato giovedì mattina, dai carabinieri della stazione locale, il provvedimento di sospensione della licenza del bar “Noroc” di Bussolengo, emesso dal questore Vito Danilo Gagliardi, a seguito dell’ennesimo episodio di rissa alle 3e30 del  

Verona: picchia a sangue col badile i suoi cani


Verona, picchia con un badile i suoi due pastori tedeschi

Sono stati portati in salvo dalle terribili torture alle quali erano sottoposti dal padrone. Nei giorni scorsi due esemplari di pastore tedesco sono stati tolti dalle grinfie di un 27enne rumeno, residente in città, dai poliziotti del commissariato di Borgo Roma che, a seguito di accertamenti, hanno fatto partire la denuncia dei maltrattamenti subiti da uno dei due animali, ottenendone il sequestro preventivo.

 

A segnalare l’episodio al 113 è stata una dipendente della filiale veronese della Lav, la quale, a sua volta, era stata mobilitata ad intervenire da un cittadino testimone dei maltrattamenti. Quest’ultimo incredulo e indignato dell’accaduto, aveva denunciato maltrattamenti e autore, in quell’occasione verosimilmente ubriaco: secondo quanto riportato, il giovane proprietario dei cani aveva colpito ripetutamente e con violenza il pastore tedesco con un badile.

 

Immediato l’intervento di una pattuglia del commissariato che, intervenuta nell’abitazione dell’uomo, aveva trovato solamente un connazionale, un altro cane della stessa razza, e un badile sporco di sangue. Il proprietario del cane è stato rintracciato poco distante da casa, nei dintorni dell’accesso secondario. Non ci hanno messo molto, i poliziotti, ad accertare la proprietà dei due cani, di cui uno nel cortile, con una ferita sanguinante al muso.

 

Dal giudice per le indagini preliminari è così giunto il sequestro preventivo sia del cane ferito che dell’altro apparentemente sano. Il rumeno proprietario, invece, è stato denunciato in stato di libertà per “maltrattamento di animali”. Ambedue gli animali sono stati affidati alle amorevoli cure della locale Lav.

 

SCOMPARSA – A margine dell’operazione di polizia a Borgo Roma, la Lav ha diramato un appello per ritrovare una cagnolina di nome Laica, scomparsa da Bussolengo. “Laica è sparita da casa dall’11 Novembre, non sappiamo se si è persa da sola dopo essersi allontanata oppure se è stata rubata. E’ una cagnolina di razza Breton con microchip n. 982009106719547. La sua scomparsa è già stata segnalata dai proprietari all’ordine dei veterinari ma nessuna novità è emersa. Per info e contatti chiamare Amedeo Fagiuoli al 339 1345334 o Alessandro Fagiuoli al 347 6450960“.

 

Laika-Sommacampagna-2

 

altro »

Segnalato dai genitori perché riforniva di droga i loro figli, giovani del paese


Verona Sera
Segnalato dai genitori perché riforniva di droga i giovani del paese
Verona Sera
Abid Sabeur Ben Mohamed, 42 anni tunisino, è stato arrestato dai carabinieri di Caprino la sera del 5 dicembre. Su di lui pendeva un ordine di custodia cautelare, ottenuto anche grazie alla collaborazione di alcuni genitori che lo hanno indicato ai