Category: Siena

Non comprano merce da vu cumprà: “Razzisti, pagherete”

La minaccia dello straniero

Posted by Il Giornale on Tuesday, April 23, 2019

Africano la stupra, lei lo accoltella alla schiena: morto

Posted by Siena – La Nazione on Saturday, January 5, 2019

Rapina violenta in villa, feriti da stranieri

Siena

Posted by La Nazione on Thursday, November 1, 2018

Osa rimproverare migrante, pestato a sangue

Un incredibile episodio è avvenuto nel pomeriggio di lunedì 23 luglio a Rosia.

Un ragazzo di 19 anni di origine colombiana giocava a pallone in strada, prendendo di mira le autovetture in sosta. È stato rimproveratoda un pensionato 68enne del luogo che gli faceva presente l’inciviltà di tale comportamento.

Per tutta risposta il ragazzo colombiano lo ha picchiato, tanto che l’anziano veniva trasportato al pronto soccorso del policlinico Le Scottedove venivano riscontrate lesioni multiple, frattura del setto nasale, con una prognosi di giorni 30 salvo complicazioni.

Il giovane è stato denunciato per lesioni personali aggravate dai carabinieri di Rosia.

http://corrieredisiena.corr.it/news/canale-corriere-di-siena/494135/pesta-di-botte-l-anziano-che-lo-rimprovera-denunciato-19enne.html

Albanese tenta di uccidere la ex

Ha ferito la ex moglie con un cacciavite, colpendola al braccio e al torace. E’ accaduto in strada a Sarteano (Siena): l’uomo, un 36enne albanese, è stato prima bloccato dai vicini di casa e poi arrestato per tentato omicidio dai carabinieri. La donna, 27 anni, è stata ricoverata in ospedale, inizialmente in prognosi riservata: ora sta meglio secondo quanto riferito dai militari che l’hanno ascoltata. Il colpo inferto al torace ha colpito lo sterno, fratturandolo. Da quanto ricostruito dai militari, l’aggressione è avvenuta intorno alle 21 di ieri sera quando la 27enne è andata a casa dell’ex marito per riprendere il loro figlio, quattro anni, di cui la donna ha l’affidamento dopo la separazione. L’uomo ha aggredito l’ex moglie anche inseguendola per un tratto di strada, venendo poi bloccato da alcuni vicini intervenuti per le grida della donna. Allertati i carabinieri, una pattuglia ha poi proceduto all’arresto.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/03/21/ferisce-ex-con-cacciavite-arrestato_8fc82fb7-3c75-4ffb-8c20-5834ea38135e.html

Coppia di anziani minacciata e rapinata in casa nel senese

E’ successo a Monteriggioni. I 3 malviventi sono fuggiti con l’auto dei due anziani

Niente scuola, sì al velo, padre nega e torna in famiglia

A Siena

Maltrattamenti e lesioni, queste le accuse. Lui nega tutto. E intanto torna in famiglia

AUTISTA ACCOLTELLATO: IMMIGRATO ERA IN ATTESA DI ESPULSIONE

Pomeriggio di fuoco a Santa Colomba, località in periferia di Siena. Un diciannovenne di origini ivoriane, completamente ubriaco, ha dato in escandescenze quando si trovava su un autobus di linea e ha aggredito l’autista 50enne.

Ha estratto un coltellaccio e lo ha ferito con tre violenti fendenti assestati al torace. Per fermare la furia dell’immigrato i carabinieri, che nel frattempo erano intervenuti sul posto, hanno dovuto sparare: prima in aria, poi lo hanno atterrato con un colpo alla gamba.

La furia è esplosa oggi pomeriggio, poco dopo le 15. L’immigrato, che era stato allontanato poco tempo prima dal centro di accoglienza di Santa Colomba perché considerato elemento di disturbo e che era in attesa di espulsione, ha perso il controllo dopo una banale lite. Così, appena salito sull’autobus, si è avventato contro l’autista colpendolo più volte con un coltello da cucina. I colpi lo hanno raggiunto in pieno corpo e gli hanno trapassato il torace. Alcuni passanti hanno far da scudo per salvare il cinquantenne e hanno immediatamente allertato i carabinieri che si sono precipitati nel luogo dell’aggressione. Nemmeno il loro arrivo, tuttavia, ha placato l’ivoriano che ha scagliato una damigiana di vetro contro i militari. Non avendo altro modo per fermarlo, i carabinieri hanno prima esploso alcuni colpi in aria e poi, quando l’aggressore si è scagliato anche contro di loro, lo hanno bloccato sparandogli a una gamba. Nonostante questo l’immigrato ha tentato la fuga lanciando via il coltello che, in un secondo momento è stato ritrovato dai carabinieri nella boscaglia.

Sia l’autista dell’autobus di linea sia il diciannovenne sono stati trasportati all’ospedale delle Scotte di Siena. Da quanto si apprende, le condizioni dell’autista, che ha perso molto sangue per i fendenti ricevuti al torace, sono gravi ed è stato sottoposto a un intervento chirurgico. L’ivoriano è ora in stato di arresto piantonato in ospedale. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane aveva litigato con il conducente del mezzo di linea lungo il tragitto di andata. Poi, arrivato al capolinea, l’ivoriano è andato a prendere un coltello da cucina ed èornato alla fermata per scagliarsi contro l’autista.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/siena-immigrato-accoltella-autista-bus-carabinieri-fermano-1426173.html

PESTATA PERCHE’ NON INDOSSA VELO E NON LEGGE CORANO

Picchiava la figlia minorenne che si rifiutava di portare il velo, leggere il Corano e imparare la lingua araba. Queste l’accusa che ha portato all’arresto di un kosovaro di 38 anni, residente nel Senese: è stato fermato dalla polizia per maltrattamenti a danno di minori conviventi. A far scattare le indagini i segni di violenza notati sul corpo della giovane da alcune compagne di scuola e dalle professoresse che hanno chiamato i soccorsi. La ragazza è stata poi ricoverata in ospedale per, è stato spiegato, la presenza di evidenti segni di violenza che ne rendevano difficile la deambulazione. I medici hanno subito segnalato l’accaduto alla polizia. La giovane, spiega una nota della questura, sarebbe cresciuta “in un contesto familiare isolato ed estraneo alle normali condizioni di socialità”: non poteva intrattenere alcun rapporto con i coetanei e doveva seguire le rigide imposizioni del padre “che ha aderito ai precetti piu’ radicali della religione islamica”. La ragazza si trova ora in una struttura protetta.

See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/siena-picchia-figlia-velo-non-arrestato-kosovaro-38-anni-5c5cce5a-0bbe-4b44-a89c-e7825124bb00.html

MOLESTANO PASSANTI AL CENTRO COMMERCIALE PORTA


oksiena.it

MOLESTANO PASSANTI AL CENTRO COMMERCIALE PORTA …
oksiena.it
Molestavano i passante nella terrazza del centro commerciale di Siena, nella tarda mattinata di ieri i due stranieri di 28 e 30 anni di origine ghanesi, bloccati dai Carabinieri di Siena. Secondo le dichiarazioni dei testimoni i due hanno fatto
Molestano e palpeggiano donne al centro commerciale: identificati e …La Nazione

tutte le notizie (4) »