Category: Ancona

Lo insegue armato di bottiglia rotta in pieno centro

In mano una bottiglia rotta. Il rapinatore ha preso di mira un giovane che si stava allenando con lo skateboard! Poi l'inseguimento mentre lo minaccia di colpirlo 😳

Posted by AnconaToday on Monday, February 11, 2019

Chili di droga a casa del migrante

Nel suo appartamento anche decine di migliaia di euro! La droga era già pronta per essere immessa in tutto il nostro territorio

Posted by AnconaToday on Thursday, February 7, 2019

Parcheggiatore abusivo aggredisce agenti

Controlli nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina. Ed ecco cosa è successo qui ⬇️⬇️⬇️

Posted by AnconaToday on Friday, February 1, 2019

Pestata in piazza da migrante

Una vicenda tutta da chiarire dove gli unici dati certi sono i segni della violenza sul volto della donna

Posted by AnconaToday on Monday, January 21, 2019

Ancona, difende l'autista dell'autobus: ferito da Nordafricani

Ancona, difende l’autista dell’autobus. Ferito un senegalese – Cronaca – ilrestodelcarlino.it  Il Resto del Carlino

Ancona, 2 dicembre 2018 – E’ rimasto lievemente ferito il 43enne che la scorsa notte ha difeso l’autista di un autobus. Sul mezzo volevano salire …

Pestata dal marito migrante perché non si velava

Era geloso di sua moglie, a tal punto da arrivare a picchiarla. Il motivo? Purtroppo è tristemente noto

Posted by AnconaToday on Sunday, November 25, 2018

Esige da bere e l’aggredisce

Per fortuna quei pochi presenti a difenderla e ad evitare il peggio

Posted by AnconaToday on Monday, November 12, 2018

Zingaro la pesta da anni mentre ai domiciliari

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/10/20/anni-percosse-e-maltrattamentiarrestato_1274ee8b-0ce6-48d4-b417-14819141cd33.html

(ANSA) – ANCONA, 20 OTT – Gli agenti della Squadra Mobile di Ancona hanno arrestato all’alba un 21enne rom, ai domiciliari per rapina, per maltrattamenti alla sua convivente 20enne, mettendo fine ad un rapporto cominciato nel 2010, quando i due erano giovanissimi, e costellato dal 2013 da percosse, insulti, minacce di morte. Anni in cui lei è finita all’ospedale una decina di volte. La situazione non è migliorata quando, ormai maggiorenni, sono andati a vivere a casa di lui, un rom di origini abruzzesi, insieme alla madre e due fratelli. Nel luglio 2017 la ragazza si è rifugiata dalla madre, ma all’inizio del 2018, spinta dalle minacce dell’ex ad amici e familiari sui social, è tornata a vivere con lui. Fino all’ultimo ingresso in ospedale per percosse a luglio, quando si è rivolta alla polizia. Le indagini, coordinate dalla Procura di Ancona e condotte dalla Squadra Mobile diretta da Carlo Pinto, hanno ricostruito gli anni infernali vissuti dalla giovane. Ora lui è rinchiuso nel carcere di Montacuto.

Commessa presa a cazzotti da migrante

Colpita con un violento cazzotto. Il tutto davanti ad un bambino

Posted by AnconaToday on Thursday, October 18, 2018

Coltello alla gola mentre rientra: “Ora ti scanniamo”

Un'esperienza bruttissima

Posted by AnconaToday on Tuesday, October 9, 2018