Category: Pisa

Spedizione punitiva contro italiani: massacrati

Ragazzine italiane bastonate da migranti

https://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2021/07/04/news/bastonata-per-rapinarla-1.40464288

Sprangato da africano a Pisa

https://www.lanazione.it/pisa/cronaca/pisa-rissa-1.6313642

Armato di spranga prende il treno da Capannori, dove risiede, per andare a Pisa a vendicarsi di due tunisini che qui qualche giorno prima lo avevano derubato, ma sbaglia persona e aggredisce un pisano che chiama subito la polizia. L’uomo, un 25enne del Burkina Faso, regolarmente residente a Capannori, è stato denunciato per minaccia aggravata e porto di oggetti atti ad offendere. Per lui è stato emesso il foglio di via obbligatorio verso il suo Comune e il divieto di ritorno a Pisa per tre anni.

Da ulteriori accertamenti, sono emersi altri precedenti specifici in base ai quali il giovane è classificato come socialmente pericoloso. L’episodio è avvenuto nella mattina del 1 maggio, intorno alle 8.40, quando un 34enne pisano chiama il 113 dopo essere stato aggredito senza motivo. Scena dell’aggressione e’ la Galleria Gramsci, vicina alla Stazione e nota per essere un luogo di spaccio. La volante rintraccia l’extracomunitario poco lontano e dopo averlo raggiunto e perquisito trova nella manica del suo giubbotto la spranga con cui aveva minacciato il pisano.

Testimoni confermano l’episodio e il ragazzo poi in questura si giustificherà dicendo di aver scambiato il pisano per uno dei tunisini che giorni prima lo avevano minacciato e derubato e raccontando di essere tornato a Pisa per vendicarsi.

Circondato e pestato da nordafricani mentre torna a casa in treno: coltello alla gola per una sigaretta

https://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2019/12/14/news/commesso-livornese-circondato-e-picchiato-mentre-torna-dal-lavoro-1.38210294?ref=fbftili&fbclid=IwAR3hFwy_kuYSTEI2F27nyS86wswmHycgCuUql9I_I-bgUI7Hg_ZzIq0PiGg

Pisa, rom islamico vende figlie per nozze

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=1268239&pagina=101&sottopagina=01
Pisa, vende figlie per nozze: arrestato
 Un uomo, bosniaco di etnia rom, è stato
 arrestato dalla polizia di Pisa in ese-
 cuzione di un'ordinanza di custodia    
 cautelare in carcere per aver picchia- 
 to, maltrattato e segregato le due fi- 
 glie, fidanzate con uomini diversi dai 
 cugini da lui prescelti e ai quali le  
 aveva già vendute in cambio di denaro. 

 Per il reato di induzione al matrimo-  
 nio, introdotto dal cosiddetto Codice  
 Rosso, si tratta -spiegano gli inqui-  
 renti-della prima ordinanza di custodia
 cautelare in carcere eseguita in Italia

Tunisini rubano corrente elettrica a italiani

Un lavoro ben fatto…

Posted by PisaToday on Wednesday, August 21, 2019

Pisa, immigrato violenta e mette incinta 17enne

Così è stato fermato

Posted by Il Giornale on Saturday, June 29, 2019

Scontri tra spacciatori africani, colpita bimba di 6 anni

Così hanno colpito la bimba

Posted by Il Giornale on Wednesday, June 26, 2019

Pisa, bambini sprangati per imparare il Corano

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/bimbi-percossi-per-imparare-il-Corano-2-arresti-5f29f395-b740-42f1-9567-a98e5a45050b.html?refresh_ce
Pisa, bimbi sprangati per imparare il Corano

Ragazzini africani spruzzano spray al peperoncino sul bus: 7 in ospedale a Pisa

https://www.lanazione.it/pisa/cronaca/spray-peperoncino-bus-1.4640408

Momenti di panico su un bus di linea che collega Pisa al litorale quando tre ragazzini, di origini nordafricane e provenienti da Prato, hanno spruzzato spray urticante. Sette persone sono finite in ospedale.

Il conducente del pullman, sovraffollato e con decine di passeggeri a bordo, è stato costretto ad arrestare la marcia a Marina di Pisa. Una decina di passeggeri sono stati costretti ad andare al pronto soccorso per bruciore agli occhi e infiammazione vie respiratorie, poi sono stati dimessi con prognosi di guarigione lievi.

Sul posto sono intervenute pattuglie di polizia e carabinieri che in breve hanno rintracciato in zona i tre giovanissimi, uno non ancora diciottenne e due appena maggiorenni. Li hanno denunciati a piede libero ravvisando una serie di possibili reati come lesioni aggravate, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, procurato allarme, interruzione di pubblico servizio.

Il parapiglia sarebbe stato determinato dal sovraffollamento e dalla volontà dei tre denunciati di farsi spazio tra la gente, impiegando appunto lo spray urticante. L’autobus è stato fermo per evacuare i passeggeri ed è ripartito più tardi dopo una efficace aerazione.