Category: Bari

Bari, immigrato somalo arrestato per violenza sessuale su donna incinta

Bari, immigrato somalo palpeggia il seno a una donna incinta nel sottopassaggio della Stazione

Ennesimo episodio di violenza. Stavolta a Bari. In tarda serata i poliziotti del Reparto Operativo Polizia Ferroviaria hanno arrestato un immigrato somalo. Lo accusano di essere il responsabile di una violenza sessuale ai danni di una turista di nazionalità tedesca. La donna è peraltro il stato di gravidanza. Il tutto ha avuto luogo in uno dei sottopassi della stazione di Bari Centrale.

Bari, la donna era con il marito nel sottopassaggio

L’uomo ha incrociato la donna mentre transitava nel sottopassaggio in compagnia del marito. Con un movimento improvviso le ha palpeggiato ripetutamente il seno. Gli agenti della pattuglia Polfer – in servizio di controllo del territorio in stazione Centrale – sono stati immediatamente allertati dall’operatore.

Cantano “Faccetta nera” sulla spiaggia di Chioggia (video) e “Repubblica” scatena un altro polverone

Bollettino nero: meno tamponi, nuovo record di contagiati (1210). Governo diviso e immobile

La violenza vista nelle immagini delle telecamere

In sala operativa aveva infatti assistito all’episodio direttamente dalle telecamere di videosorveglianza. Nel contempo – come riporta la Gazzetta del Mezzogiorno – il personale della Security Service provvedeva a bloccare l’aggressore qualche istante dopo la consumazione del reato.

L’immigrato aveva precedenti per reati sessuali

I poliziotti nella fase dell’arresto hanno identificato il responsabile. Si tratta – come detto – di un immigrato somalo 29enne senza fissa dimora. Risulta regolare sul territorio nazionale. A suo carico precedenti di polizia specifici della sfera dei reati sessuali.

Africano violenta 4 donne in 1 ora

https://www.ansa.it/puglia/notizie/2020/08/06/violenza-sessuale-su-quattro-donne-arrestato-25enne-a-bari_8a640c7a-6bad-4acf-b9c5-ade7ef1f7f47.html

Per violenza sessuale nei confronti di quattro donne la Polizia locale di Bari ha arrestato un pregiudicato 25enne. L’uomo, cittadino di nazionalità senegalese con regolare permesso di soggiorno, ha numerosi precedenti penali a carico, anche specifici. E’ stato arrestato in flagranza mentre palpeggiava per strada due donne le cui urla hanno attirato l’attenzione degli agenti, i quali erano già sulle sue tracce per un altro episodio accaduto poco prima.

I fatti risalgono a ieri sera, intorno alle 20.30. Una pattuglia è stata avvicinata in via Capruzzi da una donna che urlava per aver subito violenza con palpeggiamenti al seno e alle parti intime da parte di un giovane di colore. L’uomo è stato individuato dopo pochi minuti in largo Ciaia da un’altra pattuglia mentre usava la stessa violenza nei confronti di altre due donne che urlavano chiedendo aiuto. Fermato dagli agenti, il 25enne ha tentato di fuggire ma è stato inseguito e bloccato e ora si trova in carcere.
Le donne vittime hanno sporto denuncia e identificato l’autore. 

Ragazza violentata sul treno da migrante

Bari, fratture agli agenti e pantera danneggiata: fermato ghanese

Bari, fratture agli agenti e pantera danneggiata: fermato ghanese  ilGiornale.it

Insegnante pestato da 2 immigrati davanti supermercato

Bari, pugni in faccia per un cellulare. La vittima: “Portato in un casolare e pestato da due migranti”

Picchiato per un telefono. Federico Mangia, insegnante leccese impiegato presso una scuola elementare di Modugno come maestro di sostegno, ieri sera ha denunciato alla Polizia di essere stato vittima di un’aggressione nelle vicinanze del supermercato Lidl nei pressi del ponte Adriatico.

“Ero alla ricerca di una casa in affitto e mi sono fermato a fare la spesa. Una volta arrivato al supermercato – racconta – due migranti si sono avvicinati chiedendomi una sigaretta. Per riuscire a prendere il pacchetto ho tirato fuori il cellulare ed è lì che è iniziato il mio incubo. Mi hanno aggredito e trascinato in un casolare abbandonato. Mi hanno strattonato e tirato due pugni, uno all’occhio e uno sulle labbra”.

“Ho iniziato a chiedere aiuto, ma uno dei due mi ha detto con fare minaccioso che era inutile che sprecassi fiato, tanto in quel posto abbandonato non mi avrebbe sentito nessuno. Ero terrorizzato – continua Federico – e se ci penso mi vengono i brividi”.

“Durante la colluttazione – conclude l’insegnante – ho perso gli occhiali da vista. Sono tornato sul posto per tentare di trovarli, ma nulla. Probabilmente se li sono presi loro. Purtroppo senza non posso guidare ed essendo ipermetrope non posso nemmeno utilizzare le lenti a contatto”.

I due, una volta rubati il telefono e dei bracciali di argento, si sono allontanati. L’insegnante leccese, stordito da quanto accaduto, ha chiesto aiuto al proprietario dell’autolavaggio vicino al supermercato. Preoccupato per le condizioni dell’insegnante, il commerciante ha chiamato la Polizia. Federico ha sporto denuncia contro ignoti. Saranno adesso i poliziotti a verificare la storia raccontata dall’insegnante.

Agenti salvano molestatore dal linciaggio

Gli abusi su una 13enne indifesa

Posted by Il Giornale on Friday, June 21, 2019

Migranti spezzano la schiena a carabiniere

Sorpresi negli uffici di un'assicurazione

Posted by Il Giornale on Tuesday, June 4, 2019

Bari, migrante insulta italiana in tabaccheria

Bari, parapiglia nella tabaccheria in via Manzoni: migrante insulta una cliente. Interviene la Polizia  Il Quotidiano Italiano – Bari

Volano insulti in una tabaccheria in via Manzoni, vicino piazza Garibaldi. Secondo il racconto di alcuni testimoni, una cliente è stata offesa con parole poco …

Africano sale sul bus armato di ascia: ragazzo colpito in fronte

❌ AGGREDITO CON UN'ASCIA ❌ da un 34enne. L'incredibile episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri: si è evitato il peggio grazie all'intervento dei carabinieri 👏 I DETTAGLI

Posted by BariToday on Wednesday, January 16, 2019

Vigilessa pestata da immigrati a Bari

Terlizzi, maxirissa fra migranti in centro: ferita vigilessa. Il sindaco …

La Repubblica-30 minuti faUna rissa fra migranti a Terlizzi, che ha coinvolto una decina di persone di origine nordafricana e ha portato al ferimento di una vigilessa che tentava di riportare …ULTIM’ORA – Follia pura in pieno centro: rissa tra migranti, ferita …
Fonte locale-TerlizziViva-1 ora fa