Tag: soggiorno

Soldi Per Fargli Rivedere Ragazzina Che Ha In Affidamento

BARI ‚Äď Per mesi hanno estorto denaro, in tutto circa 3.000 euro, ad un italiano che aveva in affidamento una minorenne di nazionalit√† rumena con la minaccia di non fargliela pi√Ļ incontrare. L‚Äôuomo aveva conosciuto la famiglia della ragazzina durante un lungo soggiorno in Romania e, nel giugno scorso, l‚Äôaveva portata con s√® in Italia in accordo con la famiglia di origine.

http://www.ilpaesenuovo.it/2013/12/21/soldi-per-fargli-rivedere-ragazzina-che-ha-in-affidamento-due-arresti/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=soldi-per-fargli-rivedere-ragazzina-che-ha-in-affidamento-due-arresti

Controlli nel territorio camarinense, quattro tunisini denunciati dai … – radiortm.it


radiortm.it

Controlli nel territorio camarinense, quattro tunisini denunciati dai
radiortm.it
Tutti e quattro sono stati denunciati per la violazione dell'obbligo, inerenti al soggiorno, di esibire documento d'identità e permesso di soggiorno ad ogni richiesta della forza pubblica, e rischiano la pena dell'arresto fino a un anno e dell'ammenda

altro »

Nigeriano la prende a bastonate per rapinarla: salvata dal fidanzato italiano

Modena 02 settembre 2013 – Via Morselli, rapina con bastonate alle 11 di domenica mattina. Il bandito, quando ha capito che la donna, una 27enne, opponeva resistenza e che non riusciva, per quanto tirasse e strattonasse, a prenderla ha usato le maniere forti: ha preso il bastone di legno che aveva nel portapacchi della bici e ha iniziato a colpire. Bastonate alla nuca:¬†il nigeriano di 39 anni ha sferrato alcuni colpi ma, attirato dalla grida, √® intervenuto il fidanzato, un maresciallo della Finanza che era sopraggiunto in auto. √ą sceso, ha affrontato il rapinatore che, anche per la presenza di un capannello di residenti, non ha tentato la fuga e si √® arreso. Il militare della Finanza ha cos√¨ consegnato il 39enne, incensurato ed in regola col premesso di soggiorno, ad una Volante accorsa sul posto.

http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2013/09/02/news/la-prende-a-bastonate-per-rapinarla-della-borsa-1.7674585

Cutro (KR): assunzioni fittizie di stranieri, un arresto – Stretto web


Stretto web

Cutro (KR): assunzioni fittizie di stranieri, un arresto
Stretto web
IMMIGRAZIONE: SCOPERTA CENTRALE FALSI DOCUMENTI SOGGIORNO Un cittadino indiano, Attar Singh, di 45 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Cutro per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e permanenza in Italia di stranieri irregolari.

Tirrenia: turisti in fuga dagli immigrati

Avevano prenotato un soggiorno di 15 giorni a Tirrenia, ma sono fuggiti dopo appena mezz’ora perch√® costretti ad un vero e proprio slalom tra la merce di ogni tipo stesa a terra dai venditori abusivi. L’episodio, che ha per protagonista una famiglia russa composta da quattro persone, √® riportato da Federico Pieragnoli, direttore di Confcommercio Pisa, che fa il punto sullo stato del turismo nella citt√† della Torre.

‚ÄúSiamo d’accordo sul fatto che Pisa debba finalmente avere un piano industriale del turismo, basato su precise strategie e obiettivi raggiungibili. In questo contesto, nessuno pu√≤ discutere la professionalit√† e il coraggio degli imprenditori, ma occorre che l’intero contesto faccia per√≤ la propria parte fino in fondo. Si parla sempre di attrarre – afferma Pieragnoli – sarebbe gi√† un passo in avanti riuscire a non fare andare via i turisti che scelgono la nostra citt√†. Episodi come quelli della famiglia russa sono il segno preciso che bisogna partire dalle cose essenziali”.

“Dobbiamo smettere di continuare a parlare, dobbiamo iniziare a fare cose concrete, cercando di sbagliare il meno possibile – prosegue il direttore di Confcommercio – i commercianti e gli operatori del turismo sono pronti a fare accoglienza come si deve, continuano ad investire soldi nonostante la crisi feroce di questi tempi, una burocrazia soffocante e dispersiva, una tassazione superiore al 68%. Il Comune di Pisa ha introdotto la leva fiscale della tassa di soggiorno, che porta molti soldi nelle casse comunali: si parta proprio da quelle risorse, per iniziare a ragionare di turismo come si deve‚ÄĚ.

Potrebbe interessarti: http://www.pisatoday.it/cronaca/turismo-pisa-confcommercio.html

La colpa √® ovviamente dei turisti razzisti. Subito la Bonino ne chieda l’estradizione a Putin per processarli per mancata ‘socializzazione’ con gli immigrati.

Coppia in balìa di 4 immigrati: terrorizzati per ore

Rapina in villa a Vigodarzere da Mauro Sardella

Per una lunga interminabile ora, sabato sera una coppia di¬†Vigodarzere¬†√® rimasta in balia di un commando di 4¬†banditi, dei giovani probabilmente dell’Est Europa, che oltre ad averli legati e imbavagliati, si sono scagliati contro la donna in preda al panico e urlande, pestandola e assestandole due¬†pugni¬†in volto e procurandole un vistoso ematoma.

LA RAPINA. Un’ora di terrore che ha avuto per protagonisti Mauro Sardella, 55 anni, titolare di un panificio a Legnaro, e la sua compagna. I rapinatori si sono presentati intorno alla mezzanotte nella villa in via lungargine Muson di Sardella, facilmente accessibile visto che per via del caldo degli infissi erano aperti, che in quel momento si trovava in soggiorno davanti alla tv. La convivente invece era appena uscita dalla doccia quando si √® trovata di fronte i malviventi. Legati, minacciati e, nel caso della donna, pure aggrediti, sono stati derubati di 6mila euro in contanti e dei gioielli, arraffati dalla cassaforte.

LE INDAGINI.¬†I ladri sono fuggiti a bordo di una Fiat Punto di propriet√† della vittima, recuperata successivamente dai carabinieri poco lontano. Tutti travisati in volto e vestiti di nero, i malviventi erano armati di coltello e cesoie. Dopo la loro fuga, la coppia √® riuscita a liberarsi e chiamare i militari dell’arma della stazione locale che, assieme agli uomini del nucleo investigativo, hanno raccolto le testimonianze e le impronte lasciate dai banditi, utili alle indagin, che si stanno concentrando sulla malavita dell’est Europa.

 

Potrebbe interessarti:http://www.padovaoggi.it/cronaca/rapina-villa-vigodarzere-mauro-sardella.html