Tag: sfida

Perugia: tunisino bombarda turisti e perugini con bottiglie di vetro, per sfida

Perugia agosto 2013 – Catturato ed espulso il protagonista del lancio di bottiglie contro turisti e perugini la notte di Ferragosto in via Piazza Danti. Si tratta di un noto pusher clandestino, con passaporto tunisino, che intorno alle 1 del 15 agosto aveva volutamente prelevato un contenitore del vetro che ha svuotato al centro della carreggiata, lanciando bottiglie in direzione dei pochi passanti che sfidava minacciosamente. All’arrivo della Polizia è fuggito nei vicoli in direzione di Piazza Grimana.

Il suo volto è stato immortalato dalle “zoommate” dell’operatore della Sala Operativa della Questura; grazie a queste immagini lo straniero è stato individuato dagli agenti della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Diffusa che lo avevano già controllato più volte. Ieri mattina i poliziotti lo hanno rintracciato in un appartamento della zona e lo hanno condotto in Questura . Gli agenti dell’ Ufficio Immigrazione hanno quindi proceduto alla notifica di un provvedimento di Espulsione e all’accompagnamento immediato ad un centro espulsione della Sicilia. Ma il pusher ha tentato di evitare il reimpatrio aggredendo gli agenti all’Aeroporto di Fiumicino per impedire il suo trasferimento sul volo diretto a Palermo. Il suo tentativo è stato neutralizzato e la sua fuga immediatamente bloccata.

http://www.perugiatoday.it/cronaca/piazza-danti-pusher-lancia-bottiglie-passanti.html

 

Incontro tra mantenuti: il cardinale Vallini tra i rom di via Candoni

Il cardinale Vallini tra i rom di via Candoni
Romasette.it
Creare rapporti di amicizia e collaborazione con la popolazione rom è una sfida che Eva Maruntel, del campo di accoglienza di via Salaria, ha imparato a combattere nel suo lavoro di mediatrice culturale: «Anch'io ero come loro – spiega -; io li vedo

Pestato e derubato del cellulare, denunciato un minorenne albanese – Piacenza24


PiacenzaSera.it

Pestato e derubato del cellulare, denunciato un minorenne albanese
Piacenza24
Particolare curioso: l'ecuadoriano di 19 anni era stato arrestato in passato per aver avviato un giro di spaccio proprio nei pressi della caserma dei carabinieri di viale Beverora, una sfida che lo straniero aveva pagato con l'arresto. Federico Gazzola
Rapinato da un coetaneo lo racconta al padre. Tre ragazzi denunciatiLibertà (Abbonamento)

tutte le notizie (3) »

"Tanto rientro, ci vediamo presto" – immigrato, arrestato a Terni, sfida … – tuttoggi.info


tuttoggi.info

"Tanto rientro, ci vediamo presto" – immigrato, arrestato a Terni, sfida
tuttoggi.info
Durante i controlli, ha mostrato agli agenti un passaporto biometrico (che consente ai cittadini albanesi di entrare in Italia senza l'obbligo di dichiarare la loro presenza in questura) che, dal timbro di entrata, è risultato in regola con le norme

altro »