Tag: sensi

Banda di immigrati rubava il rame: un morto sul “lavoro”

Roma, 09 agosto 2013 – Finisce in tragedia un tentativo di furto di rame ad Anagni. A perdere la vita dopo aver tentato di depredare l’oro rosso dallo stabilimento della Videocolor ciociario un cittadino romeno di 38 anni. Secondo una prima ricostruzione il decesso dell’uomo è avvenuto nel corso della notte, dopo che una vettura con due uomini a bordo si è fermata al casello autostradale del centro del frusinate chiedendo aiuto al casellante. Uno dei due era sul sedile privo di sensi. Sul posto è arrivata una pattuglia della polizia stradale che ha accertato la gravità della situazione, e cioè che il 38enne romeno, in realtà era morto.

L’uomo alla guida dell’automobile, un 25enne anch’egli romeno, ha riferito agli agenti della stradale di aver trovato il connazionale sul ciglio dell’Autostrada negando di conoscerlo per poi raccontare quanto accaduto.I due, infatti, facevano parte di una banda di cittadini delle Romania dediti al furto di rame. La banda aveva preso di mira lo stabilimento Videocolor di Anagni chiuso da tempo, e mentre camminavano sui tetti, il 38enne è caduto stramazzando al suolo. Il gruppo ha tentato di raggiungerlo per rianimarlo ma per l’uomo non c’era più nulla da fare. Verificata questa versione, il 25enne è stato arrestato per tentato furto aggravato. Gli altri tre, invece, sono spariti.

http://www.romatoday.it/cronaca/morto-furto-rame-anagni.html

 

TERNI: DUE NOMADI FERMATE PER TENTATO FURTO IN … – Terni in rete


Terni in rete

TERNI: DUE NOMADI FERMATE PER TENTATO FURTO IN
Terni in rete
TERNI: DUE NOMADI FERMATE PER TENTATO FURTO IN APPARTAMENTO. 20 Maggio 2013 16.50 – di Claudia Sensi – Fonte: Radio Galileo – cod.366650. Immagini (2); Video (0); Documenti (0)
Nomadi col vizio dei furti in casa bloccate dalla squadra volanteIl Messaggero

tutte le notizie (2) »

Cinese trasportava surgelati andati a male

Un 32enne, di origine cinese residente a Perugia, è stato denunciato in stato di libertà dagli agenti della squadra volante del Commissariato di Città di Castello alla competente Autorità Giudiziaria: è accusato della violazione di alcune norme relative al trasporto di derrate alimentari e surgelati. L’operazione si è svolta durante un normale controllo del territorio operato dal personale del Commissariato tifernate.

I fatti – Il 32enne si trovava a bordo del proprio furgone, assieme ad altro connazionale, quando alla vista dell’equipaggio della Volante, mentre attraversava il territorio cittadino di Città di Castello, ha cercato di dileguarsi. Una volta fermato, il personale operante ha appurato che all’interno del vano del furgone erano presenti derrate alimentari, destinate ad alcuni esercizi commerciali, anche di Perugia, non trasportate secondo le normative vigenti. In particolare alimenti destinati al mercato della ristorazione non erano trasportati in regime di temperatura controllata, non garantendo la cosiddetta “catena del freddo”. Il trasporto avveniva in totale assenza di gruppo frigorifero e coibentazione del veicolo, entrambi atti a garantire la permanenza delle temperature di congelamento.
Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della Polizia Stradale di Città di Castello, che insieme alla Volante, ha proceduto alle contestazioni del caso.
Inoltre, per i provvedimenti di competenza, è intervenuto su richiesta del Commissariato, anche il personale della locale Asl.
Z.S. è stato così multato ai sensi degli art. 79, 82 del C.d.S., violazione di leggi sul trasporto di derrate alimentari, commercio di sostanze adulterate e nocive.

http://tuttoggi.info/articolo/54203/?google_editors_picks=true

In coma dopo una rissa in un bar: arrestato l’aggressore – Corriere della Sera


ANSA.it

In coma dopo una rissa in un bar: arrestato l'aggressore
Corriere della Sera
BOLOGNA – Ha ridotto in coma un connazionale, picchiandolo all'interno di un bar della periferia di Bologna e continuando ad infierire con calci in testa anche quando l'altro era a terra, privo di sensi. È successo in via Fioravanti e un senegalese di
Bologna, aggredisce e riduce in fin di vita connazionale: arrestato Adnkronos/IGN

tutte le notizie (6) »