Tag: Rivolta

Pescara, rivolta rom per un arresto – Il Corriere d’Abruzzo


Il Corriere d’Abruzzo

Pescara, rivolta rom per un arresto
Il Corriere d’Abruzzo
polizia-arresto PESCARA – Si è scatenata una ribellione di nomadi ieri sera, quando la polizia si è presentata in casa Spinelli, nei pressi dell'ospedale, per arrestare uno di loro, un ragazzo di 38 anni, nei cui confronti pendeva dal 26 febbraio

altro »

Società multietnica: Albanesi che ammazzano Romeni

Importanti novità sull’omicidio Stefan Catalin Burcuta, il romeno di 37 anni ucciso sabato scorso 2 marzo al distributore Q8 di via Correnti a Bergamo. In corso la conferenza stampa: il presunto assassino sarebbe un giovane albanese, arrestato a Milano. In questi giorni fondamentali sono stati i filmati recuperati dalle telecamere della zona. In via Correnti da sempre, davanti al distributore in cui è stato ucciso il romeno, si prostituiscono ragazze di colore. Da qualche tempo, però, si vedono anche ragazze albanesi. Non sono molte, ma gli automobilisti che passano davanti al distributore per andare in Valseriana le hanno notate. Finora questo non ha creato problemi nel giro dei protettori. La pista più accreditata, quindi, per l’omicidio di Burcuta è stata quella della lite con la lucciola, che si sarebbe rivolta ai suoi protettori per dare una lezione ai due uomini che l’avevano picchiata per riavere i loro soldi. Stefan non era solo ma in compagnia di suo cognato: erano disarmati e anche un po’ brilli. La conferenza stampa farà chiarezza su quanto è successo e sul perchè l’assassino ha ucciso con una coltellata il 37enne, ferendo il parente.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/357723_copia_di_lomicidio_di_via_correnti_alle_12_si_sapr_chi__lassassino/

Immigrati: disordini al Cie di Torino, 4 arresti – LiberoQuotidiano.it

Immigrati: disordini al Cie di Torino, 4 arresti
LiberoQuotidiano.it
Torino, 23 feb. – (Adnkronos) – Disordini ieri sera al Centro di identificazione ed espulsione di Torino dove un gruppo consistente di ospiti ha dato vita a una rivolta bruciando materassi e lanciando oggetti. Cinque poliziotti – fanno sapere le forze

altro »

Immigrati: disordini al Cie di Torino, 4 arresti – La Repubblica Torino.it

Immigrati: disordini al Cie di Torino, 4 arresti
La Repubblica Torino.it
Immigrati: disordini al Cie di Torino, 4 arresti. Torino, 23 feb. – (Adnkronos) – Disordini ieri sera al Centro di identificazione ed espulsione di Torino dove un gruppo consistente di ospiti ha dato vita a una rivolta bruciando materassi e lanciando

Via del Macello, mega rissa a colpi di cintura: cittadini in rivolta – PerugiaToday


PerugiaToday

Via del Macello, mega rissa a colpi di cintura: cittadini in rivolta
PerugiaToday
Altra maxi rissa in via del Macello nel primo pomeriggio del Primo Gennaio. La segnalazione è stata fatta a Perugiatoday.it da alcuni residenti della zona dietro la stazione Fontivegge di Perugia. Secondo i lettori tra i 10-15 stranieri – di diverse

Incendio nel campo rom, borgata in rivolta – La Nuova Sardegna

Incendio nel campo rom, borgata in rivolta
La Nuova Sardegna
ALGHERO. A Fertilia l'anno si chiude con l'ennesimo allarme igienico e ambientale determinato da un rogo divampato nel campo nomadi, che si trova non lontano dalla borgata di Alghero. L'incendio è scoppiato venerdì sera e solo in questa occasione non

Albanese accoltella Italiano al Centro Sociale Rivolta – Nuova Venezia

Rissa durante la festa, accoltellato al Centro Rivolta
Nuova Venezia
MARGHERA. È finita a coltellate una lite tra un albanese e un chioggiotto, mentre stavano ballando al centro sociale Rivolta. A rimanere ferito è stato un 26enne di Chioggia, che al pronto soccorso dell’ospedale dell’Angelo è stato giudicato guaribile altro »

Sicilia,fuga dal centro per 8 immigrati

 
Sicilia,fuga dal centro per 8 immigrati
Affari Sul Web
Rivolta in centro immigrati, 14 arresti 10.14 Quattordici tunisini che hanno provocato disordini ieri sera nel centro di accoglienza di Pozzallo (Ragusa) sono stati arrestati dalla polizia. Tutti erano sbarcati a Lampedusa tra il 16 e… Migranti altro »