Tag: Rimini

Rimini: tunisino indemoniato scatena furiose risse con i vigili

Rimini 17 gennaio 2014 – Attimi di tensione, giovedì pomeriggio, nella zona di via Covignano dove gli agenti della Municipale hanno effettuato un servizio antidroga. Tutto è iniziato verso le 16.30 quando, dopo una serie di pedinamenti, il personale della Municipale ha notato il tunisino 34enne, giĂ  noto alle forze dell’ordine, che stava vendendo della droga in via del Pino a una mamma che spingeva un passeggino con un bambino piccolo.

“L' Italia deve capire l'aspetto culturale dell'immigrazione e l'apporto che da' al Paese”.

“L’ Italia deve capire l’aspetto culturale dell’immigrazione e l’apporto che da’ al Paese”.

E’ così scattato il blitz per bloccare il pusher che, alla vista degli agenti, ha iniziato a dare in escandescenza ribellandosi all’arresto.  Nel tafferuglio, il nordafricano ha spintonato uno degli agenti in borghese che, in sella a una bicicletta, aveva seguito il 34enne facendolo rovinare a terra e procurandogli la lussazione del gomito. Nei momenti agitati che ne sono seguiti, il tunisino è riuscito a fuggire mentre, i colleghi, hanno soccorso l’agente ferito che è poi stato portato in pronto soccorso. Dopo essere stato medicato, il vigile urbano ferito è stato dimesso con una prognosi di 25 giorni. E’ quindi iniziata la caccia al 34enne, giĂ  noto alle forze dell’ordine e sottoposto all’obbligo di firma presso la caserma dei carabinieri. Una disposizione che, da oltre un mese, era ignorata dal nordafricano. Sul luogo dell’aggressione, gli agenti della municipale hanno trovato, nascosto in un cespuglio, un involucro con 9 grammi di eroina. Le indagini lampo hanno poi permesso, verso le 20, di individuare il fuggitivo a Viserba a casa della ragazza del fratello. Gli agenti hanno atteso che il nordafricano uscisse e sono entranti in azione per bloccarlo ma, anche questa volta, il tunisino si è ribellato innescando un violento tafferuglio. A stento il personale della Municipale è riuscito a bloccarlo e ad ammanettarlo. Nelle sue tasche sono stati ritrovati altri 8,5 grammi di eroina e, una successiva perquisizione domiciliare, ha  permesso di trovare a casa del nordafricano, in via del Platano, varie dosi di hashish, marijuana e un bilancino di precisione.

Il 34enne, lo scorso 30 dicembre, era stato il protagonista di un’altra violenta rissa con gli agenti della Municipale in via Sigismondo. In quella occasione, il tunisino era arrivato ad aizzare contro le divise alcuni punkabbestia che sostavano nella strada con l’intendo di far fuggire il proprio fratello che stava venendo arrestato dai vigili urbani sempre per spaccio. Dopo una notte in cella, il 34enne è stato processato per direttissima venerdì mattina, difeso dall’avvocato Ninfa Renzini il 34enne ha chiesto i termini a difesa e il giudice ha disposto il trasferimento al carcere dei “Casetti” in attesa del processo.

http://www.riminitoday.it/cronaca/pusher-manda-in-ospedale-agente-della-municipale-rimini.html

Per fuggire controllo si getta in mare: morto annegato

Rimini, 30 dic. (Adnkronos) – Per fuggire a un controllo di pubblica sicurezza si è tuffato in mare, ma è morto annegato. E’ successo a Rimini e la vittima è uno straniero: il corpo è stato recuperato dai sommozzatori e dagli uomini della capitaneria di porto. Da una primissima ricostruzione, il giovane è scappato a un controllo e si è gettato nel mare, ma probabilmente a causa della corrente non è risalito a galla. Grazie alle loro strumentazioni, i sommozzatori sono riusciti a individuare il cadavere, che è stato poi recuperato. Sono in corso le indagini della polizia.

http://www.liberoquotidiano.it/news/cronaca/1379330/Rimini–per-fuggire-a-controllo-si-tuffa-in-mare-e-muore.html

 

Rimini. Borgo Marina, tunisimo 30enne arrestato per spaccio di droga – San Marino – libertas


San Marino – libertas

Rimini. Borgo Marina, tunisimo 30enne arrestato per spaccio di droga
San Marino – libertas
RIMINI. Dopo l'operazione "Kebab connection", continua la lotta della Polizia Municipale contro lo spaccio, in particolare nella zona di Borgo Marina. Nella serata del 13 dicembre il personale del Nucleo ambientale ha arrestato un tunisino di 30 anni
Borgo Marina, la Municipale riparte dal 54°. Arrestato 30enne per News Rimini
Ancora droga a Borgo Marina: in manette 30enneRomagna Noi
Rimini, maxi operazione anti droga della polizia municipale: 53 arrestiIl Fatto Quotidiano
Il Resto del Carlino –NQ News –AGI – Agenzia Giornalistica Italia
tutte le notizie (32) »

Pachistani a Rimini per sostenere esame di guida: 6 arresti – SMTV San Marino


SMTV San Marino

Pachistani a Rimini per sostenere esame di guida: 6 arresti
SMTV San Marino
probabilmente meglio pagare che essere bocciati svariate volte. Un altro problema è il traffico di patenti false, ovvero immigrati che si presentano in Italia con le patenti del loro paese contraffatte. giovedì 19 settembre 2013. © RIPRODUZIONE

altro »

Rimini: nei campi nomadi addestrano cani assassini, liberato animale


News Rimini

Sequestro di cane aggressivo al campo nomadi. Carabinieri in aiuto
News Rimini
Ieri mattina tre pattuglie di Carabinieri sono intervenute nel campo nomadi in via Islanda, vicino allo stadio del baseball, a supporto dei cinovigili del Comune impegnati nel sequestro di un pericoloso cane che aveva in precedenza giĂ  aggredito un

altro »

Sesso e massaggi nella spa orientale Arrestato il gestore cinese – Il Resto del Carlino


Il Resto del Carlino

Sesso e massaggi nella spa orientale Arrestato il gestore cinese
Il Resto del Carlino
Rimini, 13 settembre 2013 – Con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione di sue connazionali, la squadra mobile di Rimini ha arrestato a Riccione il cinese Luo Hongmei, 37 anni, originario di Fujian ma residente nella localita' romagnola, dove
"Nel centro massaggi cinese si faceva sesso": arrestata la titolareRiminiToday
Grisignano : Muore per infarto durante un massaggio cineseZazoom Blog
Riccione: sigilli al "centro massaggi" cineseSMTV San Marino
NQ News
tutte le notizie (9) »

PROSTITUZIONE: RIMINI, ARRESTATO CINESE GESTORE … – AGI – Agenzia Giornalistica Italia


Romagna Noi

PROSTITUZIONE: RIMINI, ARRESTATO CINESE GESTORE
AGI – Agenzia Giornalistica Italia
(AGI)- Rimini , 13 set. – Con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione di sue connazionali, la squadra mobile di Rimini ha arrestato a Riccione il cinese Luo Hongmei, 37 anni, originario di Fujian ma residente nella localita' romagnola, dove in
Prostituzione nel centro massaggi. Arrestata 37enne cineseRomagna Noi
"Nel centro massaggi cinese si faceva sesso": arrestata la titolareRiminiToday
Riccione: sigilli al "centro massaggi" cineseSMTV San Marino
NQ News
tutte le notizie (9) »

Iper, taccheggiatore in azione: aveva rubato numerosi pezzi di … – ForlìToday


ForlìToday

Iper, taccheggiatore in azione: aveva rubato numerosi pezzi di
ForlìToday
Un cittadino marocchino, residente a Rimini e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione del Ronco dopo aver taccheggiato il celeberrimo prodotto di marca emiliana al centro commerciale "Punta di Ferro" di Forlì.

Bimbo piange: massacrata dal marito bengalese

RIMINI – Ennesimo episodio di violenza attorno alle 4 di questa mattina: una pattuglia della stazione Carabinieri di Miramare, a seguito di richiesta arrivata in centrale è intervenuta in un condominio dove era stata segnalata una accesa lite. I militari giunti sul posto hanno trovato una coppia originaria del Bangladesh: la donna spaventata ha riferito di essere stata malmenata dal marito solo perchĂ© non era riuscita a far smettere di piangere il loro piccolo. Poi, in lacrime, la donna si è confidata on i militari che nel frattempo l’hanno accompagnata al pronto soccorso per le cure del caso, e ha raccontato che dal 2011, anno in cui i due si erano sposati, l’uomo l’aveva spesso picchiata sempre per motivi banali. La donna per paura non aveva mai denunciato nessun episodio. Sette i giorni di prognosi per la malcapitata che hanno fatto scattare la denuncia in stato di libertĂ  dell’uomo per maltrattamenti. Se ci sarĂ  un nuovo episodio il marito rischia l’arresto.

http://www.romagnanoi.it/news/rimini/1192858/Non-riesce-a-far-smettere-di.html

Leggi sul femminicidio: marocchino padre di famiglia tra i primi … – Romagna Noi


Romagna Noi

Leggi sul femminicidio: marocchino padre di famiglia tra i primi
Romagna Noi
Alla luce di quanto emerso i carabinieri hanno dichiarato in arresto in flagranza di reato il marocchino per resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti contro familiari e stalking. Dopo le formalità di rito, il 55enne è stato rinchiuso nel
26 08 2013 | Rimini | Stalker marocchino arrestato a SantarcangeloInter-Vista
Arrestato "padre-padrone" marocchino a SantarcangeloSMTV San Marino
Padre minaccia e maltratta moglie e figlia, arrestatoIl Resto del Carlino
RiminiToday –News Rimini
tutte le notizie (6) »