Tag: repubblica

Maxioperazione antidroga: 23 arresti per traffico tra Calabria e … – La Repubblica


Today
Maxioperazione antidroga: 23 arresti per traffico tra Calabria e
La Repubblica
Gente che lavorava spalla-spalla oltre che con broker peruviani e brasiliani, con faccendieri inglesi e irlandesi, con importatori portoghesi e olandesi, e con un numero impressionante di piazzisti di “bianca”. In poco pi√Ļ di un anno l’indagine ha
Tonnellate di coca dal Sudamerica alla Calabria: cento arrestiToday
sequestrati duemila chili di cocaina alla ‘ndranghetaRai News
‘Ndrangheta: 2.000 chili di coca sequestrati e 100 arrestiCrimeblog.it (Blog)
Fanpage¬†–The Blazoned Press¬†–Stretto web
tutte le notizie (50)¬†¬Ľ

Droga: 6 kg cocaina su camion a Brindisi, arrestato albanese – il Paese Nuovo


il Paese Nuovo

Droga: 6 kg cocaina su camion a Brindisi, arrestato albanese
il Paese Nuovo
guardia-di-finanza-fiamme-gialle BRINDISI ‚Äď I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Lecce hanno bloccato, a Brindisi, un giovane albanese di 23 anni trovato in possesso di oltre sei chili di cocaina. L'operazione, condotta dalle unita
Lecce, sei chili di cocaina nascosti nel camion: arrestato un albaneseQuotidiano di Puglia
Lecce: sequestrati 6 kg cocaina nascosti in tir, arrestato autistaLa Repubblica Bari.it
Sei in Cronaca Nascosti nel camion 6 chili di coca. Arrestato l'autistaLeccenews24
StatoQuotidiano.it –LecceSette –ManduriaOggi
tutte le notizie (17) »

‘Profughi’: disordini al Cara di Bari, 2 arresti e 2 ricercati, 15 gli indagati

Immigrati: disordini al Cara di Bari, 2 arresti e 2 ricercati, 15 gli indagati
La Repubblica Bari.it
Bari, 3 feb. (Adnkronos) – Due immigrati sono stati arrestati da agenti della Digos della Questura di Bari e altrettanti vengono ricercati in relazione ai disordini verificatisi il 16 dicembre nel Centro di accoglienza richiedenti asilo di Bari-Palese
Immigrazione: protesta Cara Bari,arrestiCorriere della Sera
Cara, per la rivolta di dicembre due arresti per devastazioniLa Repubblica
Immigrazione: protesta Centro accoglienza Bari, due arrestiIl Cittadinotutte le notizie (12)¬†¬Ľ

Nigeriane utilizzavano il voodoo per ricattare donne

Utilizzavano il voodoo per ricattare altre donne nigeriane Quattro
La polizia ha arrestato 4 donne di nazionalit√† nigeriana con l’accusa di avere sfruttato e indotto alla prostituzione quattro loro connazionali. Il gip Riccarco Ricciardi, su richiesta del sostituto procuratore Rita Fulantelli ha emesso l’ordine di
Minacce e riti voodo alle prostitute, quattro arresti per sfruttamentoPalermoToday
Riti vud√Ļ e prostituzione Arrestati 4 nigeriani a PalermoBlogSicilia.it (Blog)
Riti vud√Ļ alle prostitute in manette quattro nigerianiLa Repubblica Palermo.it
Hercole.it¬†–Stretto web
tutte le notizie (6)¬†¬Ľ

Immigrati all’Universit√†: per spacciare droga


Zona Universitaria, nuovi arresti per droga: uno dei ‘pusher’ fermati

A finire in manette per primo √® stato un algerino di 47 anni notato dai militari, intorno alle ore 16:00, mentre cedeva una dose di hashish (2.7 grammi) a un 19enne di Brescia. Qualche ora pi√Ļ tardi √® stato arrestato un marocchino di 33 anni, anch’egli
Bologna: spaccio in piazza Verdi, arresti e segnalazioni in PrefetturaLa Repubblica Bologna.ittutte le notizie (2)¬†¬Ľ

Prostituzione cinese a Forl√¨, "Dummy massage" si chiude con un … – Forl√¨Today


ForlìToday

Prostituzione cinese a Forlì, "Dummy massage" si chiude con un
ForlìToday
E' di un arresto e cinque denunce. Ma anche tre appartamenti ed un centro massaggi finiti sotto sequestro. E' questo il bilancio di un'operazione contro la prostituzione cinese condotta dagli agenti della Sezione Criminalità Organizzata e Straniera
Prostituzione, arrestato un tenutario cineseIl Resto del Carlino
Prostituzione: sequestri da Forlì, arrestato 48enne cinese di BolognaLa Repubblica Bologna.it
Prostituzione cinese, sequestrato un appartamento anche a ForlìForlì24Ore
Il Giorno
tutte le notizie (5) »

“Sono africano, no bisogno di biglietto”: picchia controllore e anziana

Trovato su un bus senza biglietto, un nigeriano di 40 anni ha aggredito il controllore e fatto cadere a terra anche un’anziana passeggera, mandando entrambi al pronto soccorso. E’ successo ieri in via Santo Stefano, nel centro di Bologna, su un mezzo della linea suburbana 96. Lo straniero, oltre a non avere il biglietto, si √® rifiutato di esibire un documento di riconoscimento al verificatore di Tper, anche lui 40enne di Sala Bolognese, che ha cos√¨ deciso di avvertire il 112.

A quel punto il nigeriano, per tentare la fuga, lo ha spintonato con violenza, facendolo finire addosso a una 86enne di Bologna che stava per scendere alla fermata Garganelli. La pensionata √® rovinata a terra, riportando alcune contusioni, ed √® stata poi accompagnata in ambulanza all’ospedale Maggiore, dove anche il controllore √® andato a farsi medicare. Il nigeriano, risultato residente a Ferrara e gi√† con precedenti di polizia, √® stato identificato dai carabinieri e denunciato per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/12/19/news/sul_bus_senza_biglietto_aggredisce_controllore-74023888/

“Sono ‘migrante’, dovete fare sesso con me”: molesta due donne a fermata autobus

Genova, 23 set. – Molesta due donne, tenta di fuggire ai poliziotti prendendoli a calci e pugni e finisce in manette. Ieri mattina poco dopo le sette, a Genova, in via Napoli, due donne in attesa dell’autobus, a poca distanza l’una dall’altra, sono state molestate da un giovane nordafricano. E’ intervenuta una volante della questura, i poliziotti sono riusciti a rintracciare il molestatore che, per fuggire, li ha colpiti con calci e pugni. L’uomo, un tunisino di 28 anni, e’ stato bloccato e arrestato per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale.

http://genova.repubblica.it/dettaglio-news/18:34-18:34/4402290

Truffa del fotovoltaico: 303 milioni di euro dai contribuenti per assumere immigrati


La Repubblica
Operazione ‚ÄúBlack out‚ÄĚ, cala il buio su 120 ettari di campi al silicio sul quale stavano per piovere 303 milioni di euro di contributi statali. Ventisette in tutto gli impianti finiti sotto sequestro, 24 le persone indagate dalla Procura di Brindisi per associazione a delinquere, lottizzazione abusiva, abusi edilizio e falso, dodici delle quali colpite da misura cautelare sottoscritta dal gip che ha firmato anche il decreto di sequestro, determinando la sospensione dell’erogazione di energia elettrica sulle centrali alimentate ad energia solare della potenza complessiva di 37 megawatt nei territori di Brindisi, Francavilla Fontana, Torre Santa Susanna e Cellino San Marco.
Gli indagati, fra cui cinque spagnoli e quattro donne, sono tutti soldati ai comandi della medesima associazione, già finiti nel mirino della magistratura inquirente: si tratta degli schiavisti di Tecnova, già imputati per avere tenuto sotto scacco facendoli lavorare in condizioni disumane, gli immigrati reclutati per pochi spiccioli e oltre dieci ore di lavoro al giorno.

Ecco i fans dell’immigrazione. E gli immigrati, non sono vittime come vuol farci credere Ripubblica, ma complici. Sono loro, che accettando condizioni e stipendi cinesi stanno mettendo in ginocchio i lavoratori italiani.

 

Spaccio stupefacenti arrestato marocchino a Civita Castellana – Viterbo News 24

Spaccio stupefacenti arrestato marocchino a Civita Castellana
Viterbo News 24
VITERBO РUn uomo di origine marocchina è stato arrestato dai carabinieri di Civita Castellana con l'accusa di spaccio di stupefacenti. L'uomo è stato fermato vicino stazione ferroviaria di via della Repubblica. Durante la perquisizione, nascosto nel