Tag: procura di milano

Appalti Saipem in Algeria, arrestato Varone: "Tangente da 197 … – La Repubblica


La Repubblica

Appalti Saipem in Algeria, arrestato Varone: "Tangente da 197
La Repubblica
l'udienza al Tribunale del riesame di Milano l'udienza per l'ex direttore dell'area engineering e construction di Saipem, Pietro Varone, arrestato il 28 luglio scorso nell'ambito dell'inchiesta della procura di Milano su una presunta tangente
Saipem, tangenti Algeria: arrestato ex dg. Pm: "Bloccare 100 milioni Il Fatto Quotidiano
Saipem, tangenti in Algeria: arrestato l'ex dg Pietro VaroneInternational Business Times Italia
Saipem-Algeria, arrestato ex manager Varone, rogatorie per blocco Reuters Italia
Blitz quotidiano –Corriere della Sera –FIRSTonline
tutte le notizie (14) »

Appalti Saipem in Algeria, arrestato … – La Repubblica


La Repubblica

Appalti Saipem in Algeria, arrestato
La Repubblica
l'udienza al Tribunale del riesame di Milano l'udienza per l'ex direttore dell'area engineering e construction di Saipem, Pietro Varone, arrestato il 28 luglio scorso nell'ambito dell'inchiesta della procura di Milano su una presunta tangente
Saipem, tangenti in Algeria: arrestato l'ex dg Pietro VaroneInternational Business Times Italia
Saipem, tangenti Algeria: arrestato ex dg. Pm: "Bloccare 100 milioni Il Fatto Quotidiano
Saipem-Algeria, arrestato ex manager Varone, rogatorie per blocco NotiziarioItaliano.IT
Corriere della Sera –MilanoToday
tutte le notizie (14) »

I pm su Kabobo: "Dai documenti medici emerge una evidente … – La Repubblica


La Repubblica

I pm su Kabobo: "Dai documenti medici emerge una evidente
La Repubblica
Lo si legge nell'atto con cui la Procura di Milano, nei giorni scorsi, ha chiesto una perizia psichiatrica su Adam 'Mada' Kabobo, il ghanese di 31 anni che l'11 maggio scorso ha aggredito a colpi di piccone alcuni passanti, in zona Niguarda
Milano, chiesta perizia psichiatrica per Adam KaboboCrimeblog.it (Blog)
Mada Kabobo, per i pm c'è "evidente infermità mentale"Ancona.OggiNotizie.it

tutte le notizie (10) »

Arresti albanesi per droga-prostituzione – ANSA.it


ANSA.it

Arresti albanesi per droga-prostituzione
ANSA.it
Arresti albanesi per droga-prostituzione (ANSA) – PADOVA, 23 APR – C'e' anche Padova tra le citta' coinvolte nell'inchiesta della Procura di Milano che ha emesso decine di arresti nei confronti di una banda di albanesi dedita allo spaccio di droga e
Gang di albanesi specializzata in prostituzione e spaccio Decine gli Mediterranews
Prostituzione, banda di albanesi gestiva 'lucciole'e cocaina: decine MNews.IT
Sfruttano giovani prostitute per finanziare traffico internazionale di PadovaOggi
La Gazzetta del Mezzogiorno –LaPresse –Corriere della Sera
tutte le notizie (25) »

Milano: Romeni rubano biancheria intima

Due arresti nella cascina Badia Pavese, il furto messo a segno in un magazzino di Milano
Gli arrestati sono ricercati anche per rapine in villa avvenute in Lombardia 

BADIA PAVESE. La polizia li ha sorpresi con diversi scatoloni di biancheria intima rubata a Milano. Due romeni sono stati arrestati a Badia Pavese mentre i complici sono riusciti a fuggire nelle campagne. Sono finiti in carcere Dumitru Guta, 36 anni, residente a Badia Pavese e Costel Mavrichie, 38 anni, abitante a Villanterio. I due dovevano già essere arrestati perchè colpiti da ordini di custodia emessi dalle procure di Milano e di Lecco. Il primo è accusato di aver messo a segno una brutale rapina in una villa di Verderio Superiore nel mese di settembre del 2010. Una rapina violenta: i padroni di casa erano finiti in ospedale. Ma non solo. La procura di Milano lo voleva arrestare per una rapina altrettanto violenta messa a segno, sempre nel 2010, ai danni di un bar di via Acquarelli. Il titolare era stato colpito alla testa con un tubo di ferro. Un terzo ordine di custodia era stato emesso nei suoi confronti per un giro di ricettazione di matasse di rame. Il complice, Costel Mavrichie, era stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare per giro di falsificazione di carte di credito. Ecco la ricostruzione di quello che è successo l’altra notte a Milano. Una gang di scassinatori ha preso di mira un magazzino di stoccaggio dove erano custoditi diversi capi di biancheria intima che dovevano essere consegnati a un boutique. I ladri sono fuggiti a bordo di un furgone. Gli agenti della polizia ferroviaria di Pavia, la mattina dopo, hanno ricevuto alcune informazioni sui responsabili del furto milanese e hanno passato la notizia ai colleghi della squadra mobile. I poliziotti hanno scoperto che la gang si era rifugiata in un cascinale di Badia Pavese, in via Monticelli. Poi l’irruzione con gli arresti dopo un violento corpo a corpo.

http://laprovinciapavese.gelocal.it/cronaca/2013/03/30/news/rubano-biancheria-intima-due-arresti-nella-cascina-1.6796607