Tag: procura della repubblica di trani

Barletta: romeni lo aggrediscono e derubano in garage

Barletta, 16 set – I carabinieri della Compagnia di Barletta hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto un rumeno 23enne, con l’accusa di rapina aggravata in concorso.
Lo straniero, ritenuto uno degli autori di un’aggressione a scopo di rapina subita da un 44enne del luogo, è stato rintracciato e tratto in arresto dai militari della locale Stazione e dell’Aliquota Operativa presso la locale stazione ferroviaria, verosimilmente prima di dileguarsi per ignota destinazione, su indicazione della stessa vittima, che lo aveva riconosciuto.
Mercoledì scorso, infatti, in tarda serata, mentre il malcapitato si trovava all’interno del suo garage, ubicato in via Prascina, veniva aggredito da due individui che, prima di fuggire, s’impossessavano di un personal computer e di una bici elettrica.
Nella circostanza la vittima, condotta presso il locale ospedale, veniva dimessa con una prognosi di 10 giorni per delle lesioni riportate al volto.
Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il rumeno è stato associato al carcere locale, in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

http://www.agenparl.it/articoli/news/cronaca/20130916-barletta-aggredisce-e-rapina-44enne-in-garage-arrestato-romeno-23enne-dai-cc

“Sono immigrato, posso guidare ubriaco!”

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno arrestato un 37enne ucraino con le accuse di resistenza a P.U., lesioni personali e danneggiamento.

I militari, intervenuti questa notte in via Vittorio Veneto, hanno proceduto al controllo dell’uomo che, in stato di ubriachezza a bordo di un ciclomotore effettuava manovre pericolose per la circolazione stradale. Nel corso delle operazioni di identificazione, ha aggredito i militari procurando loro lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Non contento ha danneggiato anche il tergilunotto dell’autovettura di servizio venendo bloccato e tratto in arresto. Il 37enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato condotto presso la locale casa circondariale.

http://www.bisceglielive.it/news/Cronaca/224918/news.aspx

Quelli che dovevano “pagarci le pensioni”: 85enne derubato della pensione appena riscossa

I Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia hanno arrestato una 26enne ed una 22enne originarie della Romania con l’accusa di furto con destrezza.

Le due sono state individuate e bloccate dopo essere riuscite a rubare il portafogli ad un pensionato 85enne che passeggiava in via San Francesco d’Assisi. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire nella loro disponibilità 435 euro in contanti sottoposti a sequestro poiché ritenuti provento dell’illecita attività svolta delle giovani.

Tratte in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono state associate presso la locale casa circondariale.

http://www.ruvolive.it/news/Cronaca/216705/news.aspx#main=articolo