Tag: mattinata

Tenta di evitare controllo offrendo denaro alla Gdf, arrestato cinese – CN24TV


CN24TV

Tenta di evitare controllo offrendo denaro alla Gdf, arrestato cinese
CN24TV
Nella mattinata di ieri, i “baschi verdi” del gruppo della guardia di finanza di Lamezia Terme hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità cinese, per tentativo di corruzione e resistenza a pubblico ufficiale. Il soggetto, alla guida di un
Lamezia: Cinese cerca di corrompere finanzieri per evitare controllo Il Lametino
Lamezia Terme (CZ), cittadino cinese offre denaro all'alt dei ntacalabria
Offre 50 euro per evitare controllo finanzieri, cinese in manetteCatanzaro Informa
euronews
tutte le notizie (5) »

Libertà, presi tre georgiani – BariLive.it

Libertà, presi tre georgiani
BariLive.it
Nella mattinata di martedì, in zona Libertà, via Petrelli, gli agenti delle volanti e del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, hanno proceduto all'arresto di tre cittadini georgiani, di anni 25, 26 e 38, resisi responsabili in concorso di tentato furto
Arrestati 3 georgiani per furto al Libertà: sequestrato materiale da BariToday

tutte le notizie (2) »

Latina: minorenni aggrediti sessualmente da un algerino, è l’integrazione

Latina 20 agosto 2013 – I fatti si sono verificati la sera di sabato all’interno del parco comunale di Latina quando due ragazzini minorenni erano stati avvicinati da un uomo che li aveva molestati. Nella mattinata di ieri il personale della squadra volante ha rintracciato l’uomo, un cittadino di nazionalità algerina di 28 anni, considerato responsabile delle molestie alla coppia di fidanzatini.

Erano stati gli stessi ragazzini la sera di sabato ad allertare la polizia dopo quanto accaduto loro all’interno dei giardinetti pubblici, fornendo anche una dettagliata descrizione dell’uomo che presentava una vistosa fasciatura ad un braccio ingessato. Particolare che, nella mattinata di ieri, si è rivelato fondamentale per trovare il 28enne, rintracciato nei pressi di via Virgilio durante un’accurata battuta con mirati e capillari controlli specie nelle zone frequentate da cittadini stranieri di origine nordafricana da parte degli agenti del 2° nucleo.

Il giovane, sottoposto a controllo, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura per gli ulteriori accertamenti dove è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalle giovani vittime a seguito di un’individuazione fotografica. Il 28enne era da pochi giorni a Latina, proveniente dalla Puglia, in possesso di regolare permesso di soggiorno ed è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di molestie (quindi è libero di molestare ancora, d’altronde appartiene alla specie protetta). Poco più di un mese fa un altro episodio di violenza si era verificato all’interno dei giardinetti pubblici, quando un polizotto era stato aggredito e pestato a calci e pugni da due cittadini stranieri poi arrestati.

http://www.latinatoday.it/cronaca/molestie-minori-giardinetti-pubblici-denuncia-latina-19-agosto-2013.html

L’integrazione funziona alla grande.

 

Furti del Ferragosto, arrestati in flagranza due extracomunitari – ilCiriaco.it

Furti del Ferragosto, arrestati in flagranza due extracomunitari
ilCiriaco.it
Nell'ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Avellino finalizzati a prevenire e a reprimere l'odioso fenomeno dei furti in abitazione, nella mattinata di ieri, 15 agosto, personale dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha

altro »

Brescia: baby-gangs di ‘nuovi italiani’ scatenate

Brescia 15 agosto 2013 – Altro episodio di taccheggio negli spazi del centro commerciale Freccia Rossa: quattro ragazzi, tutti stranieri e con precedenti di polizia (tranne uno) si sono resi protagonisti di un furto nel corso della mattinata di ieri. Il gruppetto è stato infatti notato da una commessa mentre si impossessava di una maglia, dopo aver rimosso il dispositivo d’allarme. Seguiti da due addetti alla vigilanza, i quattro si sono allora disfatti della refurtiva. Non contenti hanno poi aggredito i vigilantes, colpendoli con calci e pugni anche al volto. In pochi minuti sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia: dopo una breve colluttazione, i quattro ragazzi sono stati bloccati e portati in Questura.

http://www.bresciatoday.it/cronaca/baby-gang-freccia-rossa.html

 
Cittadinanza ai figli degli immigrati

Cittadinanza ai figli degli immigrati

4 romeni arrestati per “rapina in concorso” – L’Eco delle Valli


L’Eco delle Valli

4 romeni arrestati per “rapina in concorso”
L’Eco delle Valli
Nella tarda mattinata di domenica 12 in Sirmione, a conclusione di specifici accertamenti, i Carabinieri del locale Comando Stazione e dell'Aliquota radiomobile della Compagnia di cronaca-abruzzo_pescara-un-arresto-per-le-rapine-al- Desenzano del 

Prigioniera per 9 ore: 97enne finisce all’ospedale

Assalto nella notte sui Colli Euganei, l’anziana è rimasta 9 ore
prigioniera, stamani è riuscita a liberarsi: ha due costole rotte

PADOVA – Brutale aggressione nella notte nel Padovano: vittima un’anziana che è rimasta legata al letto per 9 ore prima di riuscire a liberarsi e dare l’allarme. Si trova ora ricoverata all’ospedale con due costole rotte e diverse ecchimosi in tutto il viso e parte del corpo la donna di 97 anni, C. F., rapinata e picchiata la notte scorsa nella sua abitazione di Rovolon (Padova) suiColli Euganei. Gli aggressori sarebbero stati due, stranieri, che sono poi fuggiti con il misero bottino di poche decine di euro.

Secondo una prima ricostruzione intorno alle 23 di ieri sera, l’anziana è stata aggredita e poi legata strettamente al letto dai rapinatori sia alle mani che ai piedi con del nastro adesivo da pacchi. Soltanto nella mattinata di oggi, intorno alle 8, la 97enne è poi riuscita a liberarsi dando l’allarme con un dispositivo salvavita. Il bottino della rapina non supererebbe i 50 euro secondo quanto riferito dagli inquirenti.

http://www.gazzettino.it/nordest/padova/legata_picchiata_e_rapinata_in_casa_per_50_euro_97enne_in_ospedale_foto/notizie/300369.shtml

Sorpresi a scassinare un appartamento, arrestati dopo una … – La Nazione


La Nazione

Sorpresi a scassinare un appartamento, arrestati dopo una
La Nazione
Sempre per “tentato furto aggravato”, nella tarda mattinata di ieri, gli uomini della squadra volante hanno arrestato un altro cittadino georgiano, che aveva provato a forzare con una chiave alterata la vetrina di un espositore di cellulari all'interno

altro »

“Nuovi italiani” si divertono a distruggere auto in sosta: oltre 20 quelle danneggiate

Tre giovani stranieri originari di Ecuador e San Salvador sono stati arresti poco prima dalle volanti della polizia nel posteggio interrato dell’Esselunga di Camerlata, tra via Paoli e via Badone.

I tre sono accusati di avere danneggiato e saccheggiato – più danneggiato, in realtà, che saccheggiato – circa una ventina di automobili posteggiate lungo via Rimoldi e all’interno dell’autosilo del supermercato. Li ha sorpresi una guardia giurata di Sicuritalia, che attorno alle 4.30 è riuscita a bloccarne due, prima di richiedere l’intervento delle volanti della polizia, i cui agenti hanno provveduto al resto.

In cella di sicurezza sono finiti due giovanissimi padri di famiglia, entrambi ecuadoregni, e un 24enne, originario di San Salvador, quest’ultimo pescato dai poliziotti mentre tentava di nascondersi sotto un’auto. In mattinata, assistiti dagli avvocati Davide Pozzoli e Christian Mazzeo, sono comparsi davanti al giudice Walter Lietti, che ha convalidato gli arresti e ha rinviato il processo, rimettendo tutti in libertà.

http://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/martellate-alle-auto-camerlata-tre-arresti_1007875_11/

Il problema è che si riproducono. E con lo Ius Soli, i loro figli sarebbero italiani. E potrebbero fare come i loro “amici” di Stoccolma.

Furto di superalcolici all’Esselunga: arrestati due romeni – LeccoNotizie.com

Furto di superalcolici all'Esselunga: arrestati due romeni
LeccoNotizie.com
CASATENOVO – E' finito in arresto il furto, divenuto tentata rapina impropria, all'Esselunga di Casatenovo, con due romeni fermati dai carabinieri della locale stazione. L'episodio risale alla tarda mattinata di venerdì quando i due (M.D. 49enne

altro »