Tag: mare

Per fuggire controllo si getta in mare: morto annegato

Rimini, 30 dic. (Adnkronos) – Per fuggire a un controllo di pubblica sicurezza si √® tuffato in mare, ma √® morto annegato. E’ successo a Rimini e la vittima √® uno straniero: il corpo √® stato recuperato dai sommozzatori e dagli uomini della capitaneria di porto. Da una primissima ricostruzione, il giovane √® scappato a un controllo e si √® gettato nel mare, ma probabilmente a causa della corrente non √® risalito a galla. Grazie alle loro strumentazioni, i sommozzatori sono riusciti a individuare il cadavere, che √® stato poi recuperato. Sono in corso le indagini della polizia.

http://www.liberoquotidiano.it/news/cronaca/1379330/Rimini–per-fuggire-a-controllo-si-tuffa-in-mare-e-muore.html

 

Governo clandestino: in 500 invadono Lampedusa in un giorno

Maxi sbarco a Lampedusa: un peschereccio, con a bordo 398 sedicenti siriani, √® approdato sull’isola dopo che le motovedette della Guardia costiera lo hanno soccorso a 70 miglia a Sud dalla costa e lo hanno scortato fino al molo Favarolo. Poco dopo altri 111 clandestini sono giunti sull’isola dopo essere stati trasbordati sulle motovedette della Capitaneria di porto mentre si trovavano ancora al largo.
Complessivamente, nell’arco di poche ore, sono approdati sull’isola 507 invasori.

Emergenza nel centro di accoglienza – Al centro d’accoglienza di contrada Imbriacola si trovano, al momento, 1.250 clandestini a fronte di una capienza massima prevista per 350. In nottata sulle coste del siracusano erano stati soccorsi dalla Guardia Costiera altri 200 invasori.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/sicilia/articoli/1119480/maxi-sbarco-a-lampedusa-oltre-500-immigrati.shtml

Tutti vengono mantenuti a spese nostre. Intanto, questo governo ridicolo litiga su un miliardo per non aumentare l’Iva, mentre tra soccorsi in mare, stipendi ai soccorritori a pagamento e traditori della GC e mantenimento dei clandestini brucia un punto di Iva in pochi giorni.

Immigrato contromano investe poliziotto: in coma

NAPOLI, 9 SET – Resta in coma farmacologico il poliziotto di 32 anni investito ieri a Napoli da un furgone che procedeva contromano alla Riviera di Chiaia. L’agente viene tenuto sotto sedazione nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Loreto Mare per tentare il riassorbimento del versamento di sangue al volto provocato dall’impatto.

A investire l’uomo, che stava tornando a casa a bordo del proprio scooter al termine del lavoro, √® stato un furgone guidato da un ucraino che √® stato denunciato.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/campania/2013/09/08/Agente-travolto-coma-farmacologico_9265145.html

A Napoli, nota citt√† senza disoccupazione, c’√® un estremo bisogno di autisti ucraini.

Emergenza sbarchi: altri 300 invasori accolti dal governo Kyenge-Alfano

Ragusa,sbarcati 208 migranti a Pozzalloprofugo
Non si fermano gli sbarchi di migranti
in Sicilia. Questa volta hanno scelto
il porto di Pozzallo, nel ragusano, do-
ve 208 migranti sono appena sbarcati,
dopo essere stati soccorsi in mare.

Principalmente sono somali ed eritrei.
Tra loro ci sono anche otto minorenni
( di quelli che appena sbarcati stuprano le ragazzine).

“Per il momento sembra che stiano tutti bene”, ha detto il comandante della
Capitaneria di porto di Pozzallo, An-
drea Tassara.

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=926230&pagina=801&sottopagina=01

Ma che bravo il comandante della Capitaneria.
Perché non li porta tutti a casa sua?

Alfano chiama ‘profughi’ arrivano: raccolti in mare 300 clandestini siriani

Siracusa:soccorsi 300 clandestini siriani
Un barcone con a bordo 300 sedicenti profughi
siriani, in stato di disidratazione per
la lunga permanenza in mare, è stato
soccorso a circa 30 miglia a Sud-Est
dalla costa di Siracusa.

A segnalarlo è stato un siriano che si
è recato dalla Guardia costiera di Ca-
tania e ha fornito il numero di un te-
lefono satellitare di uno dei passegge-
ri,decisivo per la localizzazione del
natante da parte della centrale opera-
tiva del Comando della Guardia costiera
Due motovedette stanno portando i 300
profughi nel porto di Siracusa.

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=926097&pagina=801&sottopagina=01

Ci risiamo con i ‘profughi col satellitare’. Tempisti questi ‘profughi’, nemmeno √® iniziato il bombardamento americano e gi√† sono qui. Qualcuno non li ha avvertiti che sono in anticipo.

Albanese rapisce bimba italiana in spiaggia: “E’ mia sorella”

Riccione 27 08 2013 – In evidente stato confusionale, un 15enne albanese residente a Novara e in vacanza a¬†Riccione¬†con altri tre amici ha seminato il panico luned√¨ in¬†spiaggia¬†intorno alle 12.30. Convinto che si trattasse della propria sorellina – che per√≤ non si trovava nella localit√† di mare con lui – l’adolescente ha avvicinato una¬†bambina padovana di 6 anni¬†in vacanza con la famiglia che si trovava all’interno dell’area giochi di uno stabilimento balneare con l’intenzione di portarla via con s√®.

Aveva gi√† preso la piccola per mano, ma immeditamente l’animatrice si √® accorta del giovane dall’aria sospetta e, dato l’allarme, una volta giunti sul posto i carabinieri della stazione locale, il 15enne √® stato identificato e, sottoposto ad esami, √® risultato ubriaco e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Nello specifico √® risultato positivo alla metanfetamina, droga che circola tra i frequentatori delle discoteche. Il ragazzo √® stato affidato alla madre mentre sono in corso accertamenti da parte della magistratura per valutare se procedere penalmente nei suoi confronti per sottrazione di minore.

http://www.padovaoggi.it/cronaca/rapimento-bimba-riccione-spiaggia-drogato.html

Capito? Se rapisci una bambina e sei immigrato la magistratura non procede, valuta se procedere.

 

 

Ragazzina stuprata per un anno intero, arrestato immigrato romeno

Cattolica (Rimini), 21 agosto 2013 –¬†Oltre un anno di incontri clandestini a base di sesso e minacce. A Cattolica √® stato¬†arrestato un operaio romeno per aver avuto, in modo continuativo, rapporti sessuali con una ragazza 13enne, anche lei di Cattolica, ma originaria dell’est Europa.

I due si sono conosciuti due anni fa, poi¬†l’uomo, con la scusa di portarla a fare una gita in mare, la fa entrare in casa sua. Da quel giorno, la ragazza era ancora 12enne, i due continuano a vedersi e ad avere rapporti sessuali.

Ad ottobre di quest’anno la minorenne rimane incinta, la madre la porta nel suo paese di origine per farla abortire. La famiglia della ragazza cerca di allontanare il 24enne romeno, ma non c’√® nulla da fare. A questo punto, e siamo ad inizio agosto,¬†la nonna decide di sporgere denuncia ai carabinieri. Una volta ricostruita la storia √® scattata l’emissione di un’ ordinanza di custodia cautelare per reati a sfondo sessuale.

http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/cronaca/2013/08/21/937492-arrestato-24-anni-romeno-abusi-13-enne-denuncia-nonna-cattolica.shtml

Siracusa: stato d’assedio per invasione clandestini

Oltre 160 ‘migranti’ sono sbarcati sulle
coste siracusane. Sono arrivati a Por-
topalo di Capo Passero su un barcone.

Sono sedicenti siriani ed egiziani. Tra di loro
soliti scudi umani: 66 minori e 45 donne. L’imbarcazione
era stata intercettata dalla Guardia di
Finanza a circa 25 miglia dalla costa.
Gli immigrati sono stati assistiti nel-
lo spazio esterno dell’ex mercato itti-
co. Per loro è pronto un posto in Parlamento.

Il sindaco di Siracusa ha scritto al
presidente del Consiglio Letta,chieden-
do “strumenti efficaci, di natura ecce-
zionale e straordinaria, senza i quali
si rischia un vero e proprio stato di
assedio” alla citt√†.

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=922283&pagina=140&sottopagina=9

Ci sono 40mila positivi alla Tubercolosi a Siracusa, grazie ai ‘migranti’. Ora arrivano anche i sedicenti siriani. Prima che Obama e i vari nani europei si impegnassero a destabilizzare Libia prima e Siria dopo, la questione clandestini via mare era stata risolta.

Arrestato un boss del narcotraffico albanese: su di lui c’era un … – gonews

Arrestato un boss del narcotraffico albanese: su di lui c'era un
gonews
L'arrestato, considerato un narcotrafficante di spicco, era al vertice di un sodalizio criminale che aveva il monopolio e il controllo di ingenti quantitativi di droga che dall'Albania raggiungevano, via mare, l'Italia. Il latitante aveva anche diversi

altro »

Nettuno, furti sulle spiagge: 20enne ruba un Iphone sotto l’ombrellone – RomaToday


RomaToday

Nettuno, furti sulle spiagge: 20enne ruba un Iphone sotto l'ombrellone
RomaToday
Nettuno, furti sulle spiagge: 20enne ruba un Iphone sotto l'ombrellone. Furti sulle spiagge. Arrestato un ventenne algerino sulle spiagge di Nettuno. Il ragazzo aveva sottratto un Iphone approfittando della confusione e della distrazione dei bagnanti.
Mare, approfitta di un momento di relax per trafugare fra le borseIl Faro – quotidiano telematico

tutte le notizie (3) »