Tag: lungomare

Bari, immigrati bloccano lungomare: “Vogliamo essere mantenuti nel Cara”

Bari 23 dicembre 2013 – Da tempo dormono per strada, o in stazione, in attesa che venga loro riconosciuto il diritto di asilo politico e che possano essere ospitati all’interno del Cara di Palese. Ma la burocrazia procede a rilento, e accedere alla struttura per richiedenti asilo di Palese è impossibile, poichè i posti disponibili sono giĂ  esauriti. Così questa mattina una trentina di immigrati – provenienti da Afganistan, Iraq, Iran e Pakistan – sono tornati a manifestare sul lungomare Vittorio Veneto. Alcuni di loro si sono seduti per terra, a centro strada, bloccando il traffico. Sul posto si trovano polizia e carabinieri.  

http://www.baritoday.it/cronaca/protesta-immigrati-traffico-bloccato-lungomare-23-dicembre-2013.html

 

Genova: donna massacrata sul lungomare, arrestato marocchino

Genova 10 settembre 2013 –  Le urla strazianti provenienti dal Lungomare Canepa hanno attirato l’attenzione dei poliziotti, che si sono immediatamente recati sul posto, sorprendendo un uomo, un 40enne marocchino, che stava colpendo con calci e pugni una donna distesa a terra. Alla vista degli agenti, l’uomo ha tentato di darsi alla fuga spintonandoli, ma è stato prontamente bloccato. La donna, una cittadina polacca di 41 anni, ha riferito agli operatori di conoscere il suo aggressore, che per qualche tempo aveva ospitato a casa sua nel tentativo di farlo disintossicare dall’assunzione di sostanze stupefacenti. L’uomo, però, ben presto aveva abbandonato il suo proposito e lei si era vista costretta ad allontanarlo dall’abitazione.

Proprio nella serata di ieri, si erano incontrati per strada ed il marocchino gli aveva strappato la borsa riuscendo a rubarle circa 400 euro e le chiavi di casa. Dopo alcune ore la donna lo aveva rintracciato in Lungomare Canepa e alla richiesta della restituzione del denaro e delle chiavi, l’uomo aveva reagito molto violentemente. La vittima, accompagnata presso il pronto soccorso dell’Ospedale Galliera è stata medicata e dimessa con una prognosi di 10 giorni. L’uomo, trovato in possesso del denaro sottratto alla donna, è stato arrestato per rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso dell’intervento è stato denunciato un connazionale dell’aggressore di 33 anni che, trovato in sua compagnia, è risultato inottemperante all’espulsione amministrativa e contestuale ordine del Questore.

http://www.genova24.it/2013/09/sampierdarena-violenta-rapina-in-lungomare-canepa-donna-presa-a-calci-e-pugni-55819/

Jesolo infestata: spacciatori dal Bangladesh

JESOLO 26 agosto 2013 – Lungomare Sabbiadoro: ieri sera, tre poliziotti liberi dal servizio, intenti a fare jogging, notano ciò che comunemente sarebbe passato inosservato: due individui che, con fare sospetto, sembrava stessero prelevando o occultando qualcosa tra i cespugli di una siepe. I tre agenti, in tenuta sportiva, si avvicinano: uno dei due individui si insospettisce e, avvisato del pericolo l’altro, i due tentano insieme la fuga prendendo direzioni diverse. I poliziotti ne puntano uno; riescono a raggiungerlo in pochi metri, si qualificano e lo bloccano. Si stratta di un cittadino extracomunitario di 40 anni. Hossain Md Anwar, nato a Dhaka, in Bangladesh: stringe ancora fra le mani un involucro che risulterĂ  contenere 14 grammi di marijuana.

Il bangladese tenta allora di convincere i poliziotti che si tratta di sostanza stupefacente per suo uso personale ed esclusivo, che gli sarebbe servita per festeggiare il proprio compleanno: per essere più credibile mostra il suo permesso di soggiorno. Ma la fuga del complice ed il nervosismo mostrato dal giovane non convincono gli agenti: viene chiamata una volante sul posto. Un rapido controllo alla banca dati interforze evidenzia che Hossain è stato appena condannato per spaccio di sostanze stupefacenti (con sospensione condizionale della pena) cinque mesi prima dal Tribunale di Roma. Scatta la perquisizione, e , nelle tasche anteriori dei pantaloni del quarantenne, gli agenti trovano undici dosi di cocaina, avvolte in nylon termosaldato e 105 euro in banconote di piccolo taglio. Il cittadino bangladese tenta l’ultima chance: «Le stavo tenendo in tasca per conto del mio amico, che è fuggito», dice ai poliziotti ma viene arrestato e condotto al Commissariato di via Aquileia.

Il pubblico ministero di turno ne ha disposto l’arresto per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Oggi il giudizio per direttissima in tribunale a Mestre.

http://nuovavenezia.gelocal.it/cronaca/2013/08/26/news/spacciatore-in-spiaggia-bloccato-dai-poliziotti-podisti-1.7638373

Invasione: altre centinaia sbarcano, ne muoiono sei

Clandestini, sbarco a Catania: sei morti lettaalfan o
I corpi senza vita di sei clandestini sono
stati rinvenuti sulla battigia della
spiaggia del lungomare Plaia,a Catania.

Facevano parte di un gruppo di 98 invasori
che viaggiva a bordo di un pesche-
reccio arenatosi a pochi metri dalla
battigia. Tra loro anche i soliti scudi umani,
alcune donne e minori. La procura di Catania ha
aperto la solita inutile inchiesta.
Reato ipotizzato: omicidio colposo plurimo.

Altri 40 invasori sono stati invece soccorsi
al largo di Siracusa. Fra loro anche un disabile in cerca di pensione di invaliditĂ .

Con i respingimenti, non solo non dovevamo subire l’arrivo di migliaia di stupratori e spacciatori, ma neanche moriva nessuno.
Non solo Alfano, Letta, la congolese e il Papa hanno sulla coscienza le vittime italiane dei reati ‘migranti’, ma anche questi morti causati dal loro stupido buonismo.

Rimini: sudamericani aggrediscono e feriscono poliziotti a coltellate

Un poliziotto accoltellato, l’altro preso a pugni. Paura sul lungomare: presi due sudamericani

Due poliziotti aggregati da Torino a Rimini come rinforzi estivi , liberi dal servizio, sono stati aggrediti nella nottata tra sabato e domenica a Rimini

Due poliziotti aggregati da Torino a Rimini come rinforzi estivi , liberi dal servizio, sono stati aggrediti nella nottata tra sabato e domenica a Rimini. Un agente di 32 anni è stato accoltellato a un fianco ed è ricoverato in ospedale, ma non in pericolo di vita. Il collega di 43 anni è stato invece colpito a un occhio con un pugno. L’episodio si è consumato intorno alle 4.30 a Marina Centro, nel parco che circonda la fontana dei Quattro Cavalli, vicino al Grand Hotel

I due poliziotti avevano appena trascorso la serata in un locale del lungomare e mentre stavano attraversando la piazza sono stati aggrediti da alcuni stranieri sbucati fuori all’improvviso da un cespuglio. L’agente piĂą giovane si è preso una coltellata a un fianco, il collega invece diversi pugni al volto. Le indagini lampo della Squadra Mobile ha permesso in tempi rapidi di fermare due sudamericani. Si tratta di due giovani di 30 e 31 anni, residenti fuori provincia e con precedenti specifici. Entrambi sono ora detenuti nel carcere dei Casetti a Rimini.
http://www.riminitoday.it/cronaca/rimini-poliziotti-aggrediti-notte-sabato-14-luglio-2013.html

Sbarchi senza sosta: giunti 68 clandestini

BOVALINO (REGGIO CALABRIA), 10 GIU 2013 – Sbarco di immigrati egiziani stamattina a Bovalino. Sono arrivati con un peschereccio, fatto arenare a pochi metri dalla riva, in 68, 51 dei quali sono minori. Gli immigrati sono stati rintracciati dai carabinieri sulla spiaggia e sul lungomare della cittadina della Locride. Sono tutti in buone condizioni di salute. Sono stati portati in una struttura d’accoglienza a Bianco di proprieta’ del Comune. Indagini in corso per rintracciare gli scafisti.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/calabria/2013/06/10/Sbarco-immigrati-Calabria-51-minori_8845718.html

Rissa tra immigrati con coltello ai Quattro Mori: due feriti gravi

Rissa con coltello ai Quattro Mori: due feriti gravi
Il Tirreno
Un giovane in gravi condizioni e un altro ferito in una violenta rissa con accoltellamento che si è scatenata sul lungomare, di fronte ai Quattro Mori, dove ci sono i banchi del pesce (VIDEO). E’ successo intorno alle 16. In base a quanto ricostruito,  

Montesilvano, arrestati cinque romeni: hanno pestato e rapinato tre … – IlPescara


IlPescara

Montesilvano, arrestati cinque romeni: hanno pestato e rapinato tre
IlPescara
Cinque romeni, fra cui una prostituta di 36 anni, sono stati arrestati con l'accusa di Rapina aggravata in concorso, lesioni in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. L'episodio è avvenuto attorno alle 5.30 nei pressi di un chiosco di panini sul
AGGRESSIONE E RAPINA NEL PESCARESE, CARABINIERI Abruzzoweb.it
Aggressione e rapina sulla riviera a Montesilvano: cinque arrestiCityRumors.it
Pestaggio e rapina sul lungomare, cinque in manette a MontesilvanoIl Centro
abruzzo independent
tutte le notizie (5) »

Pescara: arrestati 5 romeni dai carabinieri – Il Tempo

Pescara: arrestati 5 romeni dai carabinieri
Il Tempo
Pescara: arrestati 5 romeni dai carabinieri. Prima hanno rapinato tre romeni che stavano facendo uno spuntino sul lungomare, pestando anche uno di loro, poi se la sono presa con i carabinieri che cercavano di bloccarli.

altro »

Scontro etnico fra ambulanti a Napoli


Rissa fra ambulanti a Napoli, un ferito
ANSA.it
Rissa fra ambulanti a Napoli, un ferito (ANSA) – NAPOLI, 24 MAR – Un giovane venditore ambulante di palloncini di nazionalita’ cingalese e’ stato ferito alla testa in una zuffa con un collega italiano, scoppiata stamani sul lungomare di Napoli, nella
RISSA SUL LUNGOMARE A NAPOLI, FERITO UN VENDITORE Campania 24 News (Blog)
Rissa tra venditori ambulanti a Napoli, un feritoTutto Newstutte le notizie (3) »