Tag: ladri

I ladri albanesi vivono in centro

Nome: DAVID

Segnalazione: http://www.lagazzettadilucca.it/cronaca/2012/12/arrestati-gli-autori-del-furto-alla-cantoni-sono-due-albanesi-che-vivono-nel-centro-storico/

Ladri scatenati, ma la polizia li ferma – BariLive.it

Ladri scatenati, ma la polizia li ferma
BariLive.it
Nella giornata di ieri gli agenti delle volanti hanno arrestato quattro cittadini stranieri, responsabili di due distinti furti in abitazione perpetrati in questo capoluogo. In particolare, all'ora di pranzo, su disposizione I tre uomini, due di

altro »

Romeni ladri di biciclette arrestati dalla Polizia – La Goccia


La Goccia

Romeni ladri di biciclette arrestati dalla Polizia
La Goccia
Due romeni, di 41 e 38 anni sono stati arrestati la scorsa notte dalla squadra volante della questura di Terni, per furto aggravato in concorso, tra via della Bardesca e via Saffi. I due sono considerati ladri di biciclette seriali in quanto quella
Terni, arrestati ladri di biciclette autori di numerosi furtiIl Messaggero
LADRI DI BICICLETTE ARRESTATI DA POLIZIA A TERNIAGI – Agenzia Giornalistica Italia

tutte le notizie (10) »

Auto rubate e arnesi da scasso: presi i probabili ladri di Monterado e … – Senigallianotizie.it


Senigallianotizie.it

Auto rubate e arnesi da scasso: presi i probabili ladri di Monterado e
Senigallianotizie.it
Sabato 15 dicembre si sono raccolti alcuni dei frutti di questo intenso lavoro, con l'arresto di due albanesi, ritenuti responsabili di alcuni episodi che abbiamo riportato sulle nostre pagine a fine ottobre: si tratta di V.U., classe 1985

altro »

Auto abbandonata da ladri in fuga: CC contro un palo per evitarla

Ladri mollano l’auto in mezzo alla strada, carabinieri per evitarla finiscono contro un palo

Link: http://www.oggitreviso.it/ladri-mollano-l%E2%80%99auto-mezzo-alla-strada-carabinieri-evitarla-finiscono-contro-un-palo-55329

Ladri di biciclette, colpo da 40mila euro al “Due Ruote Point”

http://www.oggitreviso.it/ladri-di-biciclette-colpo-da-40mila-euro-al-%E2%80%9Cdue-ruote-point%E2%80%9D-54651

Ladri scatenati tra Meduna e Mansué

Ladri scatenati tra Meduna e Mansué:

http://www.oggitreviso.it/ladri-scatenati-tra-meduna-mansu%C3%A9-54566

È dai vicini, vede quattro ladri fuggire da casa sua

È dai vicini, vede quattro ladri fuggire da casa sua:

http://www.oggitreviso.it/%C3%A8-dai-vicini-vede-quattro-ladri-fuggire-da-casa-sua-54563

Ladri in fuga, vigilante spara e ne ferisce uno

 

http://www.oggitreviso.it/ladri-fuga-vigilante-spara-ne-ferisce-uno-54466

Ladri puzzolenti razziano e spaventano Pinidello

CORDIGNANO – Raffica di furti a Pinidello. Tre gli appartamenti saccheggiati negli ultimi giorni nella frazione di Cordignano. Ieri pomeriggio, mercoledì, i ladri sono entrati in due appartamenti di via Levignole, portando via oro e profumi. Hanno agito nel tardo pomeriggio, appena la via residenziale ha cominciato a essere buia.
“Sono arrivata in casa, ho visto la finestra della camera aperta e la stanza in disordine – denuncia Federica Sacilotto (in foto), che abita al piano terra del condominio preso di mira dai malviventi -. I ladri sono entrati dalla finestra, hanno rovistato nei cassetti e hanno portato via tutto l’oro che possedevo. Gioielli che avevano un valore affettivo, più che economico. In tutto, saranno stati mille euro tra collanine, braccialetti e anelli. Ma, ciò che mi hanno portato via, sono i ricordi. Quelli, chi me li torna più?”
Federica è impaurita, amareggiata, arrabbiata. “Questi, sono poveri che rubano ad altri poveri – racconta -Dopo aver preso i gioielli che custodivo in un cassetto, sono entrati in bagno dove hanno razziato tutti i miei profumi, a cui tenevo tantissimo”. Le boccette di Poison, Lady Million, Ralph Loren, Bulgari, mezze vuote e senza scatola, sono sparite dallo scaffale del bagno di Federica. “Avevo speso i miei risparmi per prendermi quei profumi, che adoravo. Loro, cosa se ne fanno? Mi hanno lasciato solo J’adore che, evidentemente, non si confaceva ai loro gusti” sdrammatizza Federica.

Dopo aver saccheggiato l’appartamento al piano terra, sono saliti, arrampicandosi sulla grondaia, al primo piano. Anche da lì, hanno portato via gioielli e qualche oggetto di valore. A pochi metri da via Levignole, un altro furto era stato compiuto sabato. In quel caso, i ladri hanno pensato prima di tutto allo stomaco. “Alla mia vicina hanno svuotato il frigorifero – racconta Federica – Hanno fatto irruzione in casa e, oltre all’oro, hanno portato via ogni bene commestibile”.

Si sono saziati e profumati, più che arricchiti, i ladri che in questi giorni hanno tenuto d’occhio Pinidello. “Di sicuro hanno controllato ogni nostro movimento – commenta Federica – perché sono entrati nelle case in pieno giorno, sicuri che noi inquilini eravamo fuori”. I residenti, ora, hanno paura. Paura di lasciare deserte le loro abitazioni, paura di dormire (e se entrassero di notte?). Qualche intruso si aggira nel quartiere residenziale dove tutti si conoscono, dove tutti si salutano. Se di intrusi si tratta.

http://www.oggitreviso.it/ladri-affamati-puzzolenti-spaventano-pinidello-54422