Tag: capo murro di porco

Invasione: altri 350 clandestini con i mezzi da sbarco

Roma, 28 ago. – (Adnkronos) – Nonostante le avverse condizioni meteo, sono 350 gli invasori soccorsi nelle ultime ore dalle crocerossine della Guardia Costiera e sbarcati sulle coste della Sicilia Sud orientale. Tra i 191 clandestini appena sbarcati a Siracusa ci sono 48 donne e 51 scudi umani. Dichiaratisi furbescamente di nazionalità siriana, sono stati soccorsi questa notte da due motovedette della Guardia Costiera a circa 25 miglia dalla costa siciliana. Pagano i contribuenti italiani. Il barcone era stato avvistato da un aereo Atlantic della Marina militare e successivamente monitorato da mezzi della Guardia di Finanza e da Nave ”Foscari” della Marina militare. Mezzo mondo per una barca di clandestini da respingere. Un secondo barcone è stato segnalato questa mattina alla sala operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa dal M/p Nuzia a circa 12 miglia a Sud-Est da Capo Murro di Porco. Sul posto 3 motovedette della Guardia Costiera (tre, non bastava una) che hanno preso a bordo 150 clandestini per poi dirigersi verso Siracusa, invece di respingerli. Inoltre, nella giornata di ieri, sempre sulla costa siracusana, è giunto su un barcone, poi incagliatosi vicino alla riva, un altro gruppo di circa 80 clandestini, 50 dei quali sono stati rintracciati a terra dalle Forze dell’ordine coadiuvate da pattuglie a terra della Guardia costiera.

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Ancora-sbarchi-350-soccorsi-in-Sicilia-Donna-partorisce-a-bordo-del-barcone_32533760675.html

 

Siracusa: arrivano rinforzi per la congolese, soccorso barcone con invasori

Soccorso al largo delle coste meridio-
nali della Sicilia un barcone di circa
venti metri, con scritte arabe e a
bordo numerosi rinforzi per il ministro
della dis-integrazione.

L’imbarcazione è stata avvistata da un
elicottereo del gruppo aero-navale del-
la Guardia di Finanza di Messina a 24
miglia da Capo Murro di Porco (Sr).
Il natante sarebbe in avaria. Gli immi-
grati sventolano – ormai scafati – panni
per chiedere assistenza. Sul posto anche i mezzi
della GdF di Catania e Palermo.
Tutto a spese nostre.

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=903231&pagina=801&sottopagina=01

Altri 40 invasori “salvati” a spese nostre

CATANIA – Quaranta invasori che erano su un peschereccio sono stati recuperati dall’equipaggio di un pattugliatore veloce del gruppo aeronavale della guardia di finanza. L’intervento di soccorso e’ stato eseguito a 22 miglia da Capo Murro di Porco, nel Siracusano. A causa del mare che continuava a ingrossare, per il forte vento che soffiava da sud, i colonizzatori sono stati trasbordati in sicurezza sull”Avallone’ e il peschereccio e’ stato abbandonato.

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache_e_politica/Barcone-deriva-salvo-migranti/20-04-2013/1-A_006029926.shtml

Vuoi mai che non riescano ad arrivare a casa nostra! Un tempo le forze armate difendevano i confini, oggi vanno da taxi agli invasori.

 

E’ invasione: centinaia sbarcati nella notte

SIRACUSA, 28 MAR – Due sbarchi di invasori nella notte in Sicilia. Un mezzo da sbarco con scritte in arabo, diretto verso le coste Siracusane, con a bordo 128 clandestini di varie etnie, e’ stato intercettato dalle nostre crocerossine della Guardia di Finanza a 6 miglia da Capo Murro di Porco. Il natante, invece di essere respinto, e’ stato scortato fino al porto di Siracusa. Altri 24 coloni sono arrivati in un altro sbarco avvenuto sulla spiaggia di Siculiana Marina, nell’Agrigentino.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/03/28/Immigrazione-due-sbarchi-Sicilia_8471365.html